Magazine Cucina

3° Campionato Nazionale mangiatori di tortelli

Da Ilovemugello

3°Campionato Nazionale Mangiatori di Tortelli a SquadreMugello: terra del tortello per eccellenza..e di mangiatori di tortelli!!!
Era chiaro, allora, che il 3° Campionato Nazionale Mangiatori di Tortelli a Squadre, si tenesse proprio qua. In particolare in un'osteria che, ormai da tre anni, ospita questa gara-evento sempre più quotata: La Torre Osteria et Bottega.Si terrà sabato 26 novembre e la squadra prima classificata si aggiudicherà un volo per Madrid.La serata si preannuncia divertente e ricca di colpi di scena; perciò riporto con grande entusiasmo il regolamento.Ma la prima regola è la seguente: scegliere un nome per la squadra (ecco qualche spunto degli anni passati: Tortello Meccanico, Baldoni's Boy, Silvana Biz...)Ed ecco il regolamento:1-La gara inizia alle ore 21. Chi arriva dopo è eliminato.2-L’antipasto è offerto, pertanto obbligatorio.3-La quota d’iscrizione di 25 € a partecipante (da versare anticipatamente presso l’osteria) e comprende i tortelli (illimitati), acqua e vino, caffè e digestivo di natura non alcolica.4-Ogni squadra è composta da un minimo di 2 a un massimo di 6 partecipanti.5-La gara avrà inizio con il fischio del giudice, una volta che tutte le squadre avranno terminato l’antipasto.6-Da quel momento su ogni tavolo verrà portato un vassoio da 15 tortelli cadauno. I vassoi verranno riportati solo quando quello precedente è terminato completamente.7-Le squadre si potranno ritirare in qualsiasi momento.8-La gara termina quando tutte le squadre si ritirano e non oltre le 23.30.9-Si procederà con il conteggio dei vassoi terminati (un vassoio non terminato per intero non sarà conteggiato) e con la media aritmetica tra questi e i componenti del tavolo.10-La squadra con la media più alta si aggiudicherà il campionato e il premio.11-In caso di parità fra 2 o più squadre,avrà luogo una gara a tempo fra i capitani delle suddette squadre. Vincerà chi nel minor tempo terminerà un ulteriore vassoio di tortelli.12-Saranno ammessi sortilegi e qualsiasi tecnica di varia natura per vincere la gara, purchè si rispettino le precedenti regole e non ci sia uno spreco volontario di cibo. E’ comunque richiesto un comportamento equilibrato e consono alla manifestazione. In qualsiasi momento i giudici possono riservarsi il diritto di eliminare una o tutte le squadre. In caso di spreco di cibo, volontario o non volontario i giudici hanno l’obbligo di eliminare la squadra colpevole.13-La gara si terrà solamente nel caso in cui ci sia un numero sufficiente di squadre iscritte
 A questo punto non resta che provare..e nel caso in cui non siate amanti dei tortelli (difficile...) o scarsi mangiatori, vi segnalo un'altra iniziativa molto carina dell'Osteria La Torre: Giro d'Italia da Bere e da mangiare.La Torre Osteria et BottegaStrada provinciale 551(fra San Piero a Sieve e Borgo San Lorenzo)Loc. La Torre (Scarperia)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :