Magazine Eventi

4 sagre da non perdere in Campania: weekend 21-22 novembre 2015

Creato il 18 novembre 2015 da Napolidavivere
Eventi, Sagre e feste 4 sagre da non perdere in Campania: weekend 21-22 novembre 2015

Questa settimana appuntamenti tra la tradizione e il folclore locale, quattro occasioni per conoscere dei meravigliosi luoghi della nostra regione dove troveremo anche stand di prodotti tipici e specialità locali.

In particolare a Sirignano, piccolo borgo del Baianese ci sarà il 'Natale Piccirill' la grande sagra per far rivivere le tradizioni locali e per degustare i piatti tipici e poi nel Museo dello splendido Parco Archeologico di Paestum, ci sarà la prima edizione " Il Vino del Tuffatore" un evento che ci propone un percorso tra archeologia e dieta mediterranea. Interessante anche la terza edizione del Meeting del Vino Campano che si svolgerà a Castellammare di Stabia, una festa che è una vetrina esclusiva dell'eccellenza vitivinicola campana. A Sorrento poi inizia M'illumino D'Inverno la manifestazione che accompagnerà il Natale sorrentino con un programma ricco di iniziative.

4 sagre da non perdere in Campania: weekend 21-22 novembre 2015

Vi ricordiamo che molte sagre si svolgono da anni con il contributo di buona parte della popolazione del posto e/o di proloco ma, prima di andare, vi consigliamo di contattate sempre l'organizzazione per verificare eventuali cambiamenti ai programmi diffusi. Buon fine settimana a tutti.

'Natale Piccirill' a Sirignano (AV)

4 sagre da non perdere in Campania: weekend 21-22 novembre 2015

La Proloco Sant'Andrea di Sirignano, piccolo borgo del Baianese in provincia di Avellino organizza sabato 21 Novembre 2015 dalle 19 in Piazza A. Colucci, il 'Natale Piccirill' la grande sagra per far rivivere le tradizioni locali e per degustare i piatti tipici di questa festa con canti e balli popolari. La manifestazione è alla sua settima edizione ed è una specie di piccolo Natale anticipato.Ci saranno tanti prodotti del territorio, ottima enogastronomia tipica, e tanto folklore e musica. Ci sarà anche la ottima Pizza di raurinio (farina di mais) il Baccalà e alici fritte e tante altre specialità. La tradizione nacque ad inizio secolo scorso quando un sacerdote di origini sirignanesi, regalò delle confezioni di alici fresche alle famiglie meno abbienti del paese che non potevano permettersi leccornie e fasti, per consentire anche a loro di festeggiare la ricorrenza. Da allora si festeggia il Natale piccirill con i prodotti dell'orto arricchiti dalle alici. Dopo più di cento anni la pro loco Sant'Andrea vuole tenere viva questa tradizione e farla conoscere ai più. P otrete degustare prodotti tipici e piatti della tradizione come linguine con noci e alici, alici e baccalà fritto, Pizza di "raurinio" (farina di mais), zuppa di fagioli con tocchetti, caldarroste, dolci, vin cotto il tutto accompagnato da balli e canti tradizionali, tammurriate, tarantelle, quadriglie e nenie natalizie intorno al falò.Info Tel. 329 56 89 076 - 348 86 32 298 sito della Pro loco Sant'Andrea di Sirignano

Il vino del Tuffatore a Paestum (SA)

4 sagre da non perdere in Campania: weekend 21-22 novembre 2015

Il 20 e 21 Novembre 2015 nel Museo dello splendido Parco Archeologico di Paestum, ci sarà la prima edizione " Il Vino del Tuffatore" un evento che ci propone un percorso tra archeologia e dieta mediterranea. Per tutto il giorno, nel museo si potranno degustare vini di aziende locali e nazionali che concorrono per il premio "Il Vino del Tuffatore" e la sera del 20 novembre, una delegazione di esperti sceglierà il vincitore di questo anno. Un perfetto incontro tra archeologia, enologia e medicina. Una ottima occasione per accedere agli scavi di Paestum (7 euro) o soggiornare nei numerosi bed&breakfast che sorgono numerosi accatto al sito .Per chi vuole partecipare alla degustazione deve aggiungere una quota di 3,00 €. Informazioni 0828 811023

Meeting del Vino Campano a Castellammare di Stabia (NA)

4 sagre da non perdere in Campania: weekend 21-22 novembre 2015

E' alla sua alla terza edizione il Meeting del Vino Campano che si svolgerà a Castellammare di Stabia presso l'Hotel Stabia dal 21 al 23 novembre. Una festa che è vetrina esclusiva dell'eccellenza vitivinicola campana e che presenta un ricco programma di attività, incontri, percorsi degustativi, mostre e dibattiti che avranno come filo conduttore il vino della nostra regione. sabato 21 novembre si parte con la degustazione guidata "Mater Natura" una selezione di vini naturali, biologici, a basso contenuto di solfiti a cura di Ais Campania. A chiudere la serata sarà un aperitivo con banchi vineria ed il Vernissage della seconda edizione della mostra fotografica "Catch the grape" il vino da ammirare. Domenica 22 sarà dedicata prevalentemente al contatto diretto tra i produttori e il grande pubblico degli eno-appassionati, anche se non mancheranno ricchi spunti di riflessione, approfondimento e dialogo. Dalle ore 17.00 fino alle 22.00 gli interessati potranno accedere ad un percorso degustativo che gli consentirà di assaporare i prodotti delle cantine espositrici. A conclusione di serata il Cooking Show "Hot wines" in cui gli chef emergenti campani, Giulio Coppola(La Galleria), Vincenzo Vaccaro (Cucina 82), Luigi Salomone (Piazzetta Milù) e Fabiana Scarica (Agriturismo Villa Chiara), affiancati da esperti sommelier, si cimenteranno nella creazione di ricette ispirate ai principali vini campani.Si continua Lunedì 23 novembre dove a partire dalle ore 16.00 fino alle 22 gli interessati potranno accedere ad un percorso degustativo che gli consentirà di assaporare i prodotti delle cantine espositrici. A concludere la serata sarà il laboratorio del gusto "A volo d' uccello sulla DOP Penisola Sorrentina" a cura di Slow Food Costiera Sorrentina e Capri. Il meeting è aperto a tutti ad ingresso gratuito. Sabato 21 novembre serata inaugurale ad invito. Il percorso degustativo (domenica 22 nov. e lunedì 23 nov. ore 16, 30-22,00) prevede una quota di adesione pari a euro 10 e comprende calice, tracolla e degustazione libera dei prodotti esposti dalle cantine.I laboratori di degustazione sono su prenotazione (max 40 persone) e hanno costi e orari variabili. Il Cooking Show "hot wines" è su prenotazione (max 30 persone) e prevede una quota di partecipazione di euro 18. Informazioni

M'illumino D'Inverno a Sorrento (NA)

M'illumino D'Inverno è la manifestazione che accompagnerà il Natale sorrentino con un programma ricco di iniziative che arrivano addirittura fino alla fine di febbraio. Per questo evento sono attesi numerosi visitatori e turisti da tutte le parti del mondo. Particolarmente ricco questo weekend quando ci sarà l'inaugurazione: sabato il 21 novembre in Piazza Tasso alle ore 18, ci sarà l'accensione delle luminarie "Shopping sotto l'albero II edizione" e dalle ore 16 alle ore 21 lo spettacolo del Teatro dei Burattini a cura del Teatro Nazionale dei Burattini "Mercurio". Nel Centro storico e nelle strade cittadine, grande animazione da strada con Corteo "Fiori profumati" e Street Band "Girlesque". Alle 19 in Piazza Lauro i "Ditelo Voi" mentre al Chiostro di San Francesco, "DiversabilArte" 7^ rassegna artistica sul tema della diversabilità. Al Museo della Tarsia Lignea sarà aperta la mostra "Design e Tarsia". La festa continua il 22 novembre in Piazza Tasso dove dalle ore 16 alle ore 21, spettacolo del Teatro dei Burattini a cura del Teatro Nazionale dei Burattini "Mercurio". Nel Centro storico e nelle principali strade cittadine, ci sarà l'animazione da strada Street Marching Band e Street Band "Girlesque". Nel Campetto Cattedrale si terrà il Memorial Serbandini XII edizione. Dettagli


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :