Magazine Eventi

43 eventi a Napoli per il weekend del 17 e 18 gennaio 2015

Creato il 15 gennaio 2015 da Napolidavivere
Arte, Cinema, Concerti, Eventi, 43 eventi a Napoli per il weekend del 17 e 18 gennaio 2015Mostre, Sagre e feste, Spettacoli Teatrali, Visite guidate43 eventi a Napoli per il weekend del 17 e 18 gennaio 201543 eventi a Napoli per il weekend del 17 e 18 gennaio 2015

Anche questa settimana un weekend pieno di eventi che ci mostrano una Napoli viva e piena di iniziative. Tante visite guidate proposte da molte associazioni ci suggeriscono posti molto belli e a volte sconosciuti della città: questa settimana una visita al particolare al Complesso di Santa Maria Regina Coeli nel cuore della Napoli antica.

Molte iniziative anche presso i grandi Musei come Capodimonte e il Nazionale che affiancano alle loro collezioni tante altre iniziative gratuite e comprese nel biglietto d'ingresso. Intanto continuano le grandi mostre a Napoli e oltre alle varie esposizioni veramente interessanti è partita da poco una bella mostra su Augusto imperatore e sulla sua influenza in Campania al Museo Nazionale.

Poi concerti nelle chiese, o i concerti nella Floridiana che riprendono dopo la pausa estiva e spettacoli teatrali e musicali e tante visite guidate. Comunque tantissimi eventi per una Napoli realmente da Vivere, non solo nel weekend. Buon fine settimana a tutti.

Gospel e canzoni napoletane gratis nelle chiese più belle di Napoli

E' iniziato in questi giorni " Villaggio Napoli", il primo Festival corale internazionale che si svolgerà a Napoli tra Natale e Pasqua. Il festival prevede varie iniziative tra cui anche una rassegna gospel e di canzoni napoletane ed italiane che si svolgerà in alcune tra le più belle ed antiche chiese di Napoli e Sorrento tra le festività natalizie e quelle pasquali. Il 18 gennaio 2015 ore 18.00 Chiesa S. Giorgio Maggiore - I Cantautori incontrano Napoli - Corale Buon Pastore (Ischia - NA): I grandi cantautori italiani - Corale Duomo Avellino: La canzone classica napoletana. Dettagli Gospel e Canzoni

Concerti in villa Floridiana

Federimusica: 8 concerti gratuiti per gli studenti della Federico II

San Carlo for Family: spettacoli per grandi e piccoli

Il San Carlo ha annunciato tante iniziative per coinvolgere i più piccoli e le loro famiglie in una serie di appuntamenti loro dedicati. Grande successo per Peter Pan del giorno 11 tanto che il San Carlo ha aggiunto una nuova data for families . La data è sabato 17 gennaio 2015 alle ore 10 al Teatro di Corte di Palazzo Reale. Le modalità di acquisto e i prezzi restano gli stessi degli altri spettacoli for families.. La favola dell'eterno bambino che non vuole crescere ci è proposta dal San Carlo reinterpretata dalle coreografie di Anna Razzi, con la partecipazione degli allevi della Scuola di Ballo del Teatro. Poi si prosegue fino a marzo con altri spettacoli a prezzo ridotto Prezzi particolarissimi Dettagli: San Carlo for Family

Riapre ai Film la sala del Teatro Acacia al Vomero

Ritorna anche alla programmazione cinematografica il cinema Acacia nel quartiere del Vomero, alle spalle di Piazza Medaglie d'Oro che fu costruita in pieno boom edilizio degli anni 50.In questi giorni è in programmazione un interessante e bel film "The Imitation Game" un film diretto da Morten Tyldum, con protagonista Benedict Cumberbatch nei panni del matematico e crittoanalista Alan Turing..Gli spettacoli sono alle ‎17:00‎ ‎19:15‎ ‎21:30‎. Dettagli: Cinema Acacia

Cineforum in lingua originale

"Le voci di Dentro" con Peppe e Tony Servillo al Bellini

Tableaux Vivants al Museo Diocesano

Il 18 Gennaio 2015 ripartono i Tableaux Vivants al Museo Diocesano alle 10,30 11,30 e 12,30 Uno spettacolo di grande impatto emotivo che si compone sotto gli occhi degli spettatori. 21 tele di Caravaggio prenderanno vita realizzate con i corpi degli attori, con oggetti comuni e stoffe drappeggiate. Naturalmente, così come nelle vere opere del Merisi, il particolare uso della luce, con un solo raggio che illumina la scena, renderà ancora più particolare e veritiera la rappresentazione scandita dalle particolari musiche di Mozart, Bach, Vivaldi e Sibelius. Museo Diocesano di Napoli - Largo Donnaregina Napoli Prezzo biglietto: 8 euro, gratis fino a 6 anni, dai 7 ai 18 anni 4 euro (biglietto museo + spettacolo) Contatti e informazioni: 081 557 13 65

"Magnifico Acquatico": spettacolo circense alla Mostra d'Oltremare

Un grande e particolare "Circo acquatico" ha alzato il suo "tendone" nella Mostra d'Oltremare di Napoli e replicherà i suoi spettacoli fino al giorno 8 febbraio 2015.Già tante esibizioni svolte e quasi tutte da sold out per questo particolarissimo spettacolo spagnolo di alto livello che, nel recente tour europeo, ha accolto quasi 2 milioni di spettatori. Dettagli Magnifico Acquatico

Dove vedere l'ultimo film di Alessandro Siani

Eventi teatrali nel weekend

Teatro Augusteo Piazzetta Duca D'aosta (Funicolare Centrale) ,Telefono 081/414243 Dal 16 Al 25 Gennaio 7 Spose Per 7 Fratelli Con Flavio Monturchio , Roberta Lanfranchi Coreografie Massimo Romeo Piparo

Teatro Bellini via conte di ruvo , 14 telefono 081/5499688 - dal 2 al 18 gennaio le voci di dentro di Eduardo De Filippo regia Toni Servillo Chiara Baffi, Betti Pedrazzi, Marcello Romolo, Peppe Servillo, Toni Servillo, Gigio Morra

43 eventi a Napoli per il weekend del 17 e 18 gennaio 2015

Teatro Delle Palme via vetriera a chiaia , 12 telefono 081/4104486 - dal 16 al 18 gennaio napoli, voci , parole e musica tratto da novecento napoletano

Teatro Diana - Via Luca Giordano , 64 Telefono 081/5562754 - dal 15 al 18 gennaio ... e la musica mi gira intorno con maurizio casagrande

Teatro il primo viale del capricorno , 4 telefono 081/5921898 - dal 25 dicembre al 18 gennaio biutifull intrigo napoletano di rosario ferro con rosario ferro , pino pino

Teatro Nuovo via concezione montecalvario Telefono. 081/4976 dal 14 al 18 gennaio amerika con ugo maria morosi , giovanni anzaldo , carla ferraro di franz kafka regia maurizio scapparro

Teatro Sannazaro via chiaia , 147 telefono. 081/ 411723 4/17/21 gennaio na lampa con fabio brescia e roberto azzurro

Teatro Toto' via frediano cavara , 12 telefono. 081/5647525 dal 15 gennaio canto d'amore con francesca marini

Galleria Toledo via concezione a montecalvario , 16 telefono 081/425037 dal 13 al 18 gennaio i demoni ivan e il diavolo il mistero del doppio ne i fratelli karamazov da fedor dostoevskij

Nuovo teatro Sancarluccio via san pasquale , 49 tel. 081/ Dal 15 Al 18 Gennaio Stressati.. Di Piu' Con Enzo Catapano , Yuliya Mayerchuck , Massimo Carrino

4 sagre da non perdere per il weekend

Mercato dell'usato, antiquariato e artigianato all'ippodromo di Agnano

Ogni domenica si svolge il Mercato dell'Usato dalle ore 6.00 alle ore 14.00 presso l'area esterna adiacente all'ippodromo denominata parcheggio "E" (accesso dal grande piazzale esterno antistante l'ippodromo). Circa 200 gli espositori: non solo usato ma antiquariato e artigianato realizzato su richiesta da maestri artigiani (bijoux, arredi e lavori di falegnameria). Info Associazione Il Mercante in Fiera 338 2893936 oppure 327 1274175. Inizio corse al galoppo ore 14.30.

80 presepi di eccellenza: Natale in Mostra

43 eventi a Napoli per il weekend del 17 e 18 gennaio 2015

" Natale in mostra: sulle orme del Sammartino", è una iniziativa promossa dal Comune di Torre del Greco che ci consentirà dal 23 dicembre 2014 al primo febbraio 2015 di vedere le eccellenze campane nell'arte del presepe. La splendida mostra è ad ingresso gratuito e si svolgerà presso il Palazzo Baronale di Torre del Greco e ci consentirà di ammirare oltre ottanta presepi di ottima fattura, tutte vere eccellenze campane appartenenti al campo della scultura sacra e presepiale. Dettagli: Natale in mostra

Palio dei presepi: dove vedere i presepi dei quartieri napoletani

Sono in coso le selezioni della una gara tra cittadini e/o associazioni per la realizzazione del presepe più bello. Era una iniziativa rivolta a tutti i cittadini che, per partecipare dovevano costituirsi in gruppi/comitati di quartiere, (in accordo con la propria Municipalità), per creare con la massima libertà il proprio presepe.Ora i presepi sono pronti e sono in mostra nei singoli quartieri di Napoli. Dove sono esposti lo puoi leggere nell'articolo. Dettagli Il Palio dei Presepi

il Grande Presepio del Trentino

Rimarrà esposto fino al 1° febbraio 2015 al Museo Diocesano di Napoli il Grande Presepio del Trentino, una spettacolare costruzione a grandezza naturale che, allestito, occupa un'area quadrata di oltre 6 metri di lato. Per la prima volta a Napoli, il grande presepe è molto famoso nel mondo ed è stato già esposto, a partire dal 2007, a San Pietro a Roma, ad Assisi, a l'Aquila, a Cracovia in Polonia, e presso la Basilica della Natività a Betlemme. Dettagli: il grande presepe.

Le luci d'Artista a Salerno

Proseguono fino alla ultima domenica di gennaio il 25 e sono magnifiche le Luci d'Artista 2014 di Salerno. Stupende anche quest'anno e realizzate in chiave di evento cittadino, le luci hanno assunto in pochi anni una dimensione nazionale ed internazionale, che annuncia e accompagna il periodo natalizio. Bellissima l'Aurora Boreale sul Corso Vittorio Emanuele, ma anche le altre luci, sul tema delle fiabe, sono stupende: vale realmente la pena andarci. Vale la pena di arrivare fino a Salerno per vaderle. Tutti gli itinerari nell'articolo. Dettagli: luci d'artista a Salerno

Un giro nei parchi più belli di Napoli

"50 minuti a Capodimonte": Visite gratuite al Museo di Capodimonte

Ritornano gli appuntamenti dedicati all'approfondimento di alcune opere con l'iniziativa "50 minuti a Capodimonte". Interessanti visite guidate gratuite ( si paga solo il biglietto d'ingresso) tenute da esperti del museo che consentiranno ai visitatori di partecipare ad incontri dedicati ai capolavori delle collezioni del museo. Dal 12 gennaio al 17 febbraio 2015, le visite gratuite saranno dedicate al tema della mitologia classica nell'ambito della collezione Farnese al primo piano del Museo di Capodimonte. Gli incontri si terranno alle ore 11.00, 13.00, 16.00 e 18.00 tutti i giorni di apertura ad esclusione del 1 febbraio 2015 e del giorno di chiusura del Museo che è il mercoledì. Dettagli 50 minuti a Capodimonte

Sabato al MANN il Museo Archeologico Nazionale

Novità al MANN: tante attività che si svolgono al museo di sabato, gratuite, comprese nel prezzo del biglietto che necessitano solo di una prenotazioni.Il museo ha infatti organizzato, già da tempo, un ricco programma di attività divulgative e di approfondimento alla visita delle Collezioni del Museo. Riguardano il cinema, la letteratura, l'archeologia o per bambini e rendono più interessante, ricca e piacevole la visita al Museo Nazionale. Sabato 17 alle ore 17 Un'ora al Museo - V Edizione Incontri utili per orientarsi nella comprensione del mondo antico e del museo- Hýbris e pietas, temi mitologici nella pittura domestica di età augustea, a cura di Serena Venditto. Dettagli: Sabato al MANN

Visita alla Chiesa di Santa Maria Regina Coeli

Sabato 17 gennaio l'associazione Megaride ripropone un interessante e affascinante ‹‹incontro culturale››, presso il Complesso di Santa Maria Regina Coeli dove, attraverso l'arte e la storia, si percorrerà una parte importante della storia di Napoli con il racconto di uomini, donne e suore. Fondata dalle monache lateranensi agostiniane, nel corso del XVI secolo, la Chiesa, la cui facciata si presenta rinascimentale, fu completata nel 1594. All'interno, sono presenti opere che testimoniano la cultura artistica a Napoli dal Cinquecento al Seicento. Si avrà, inoltre, la possibilità di visitare, in via eccezionale, il pregevole chiostro e l'antica Farmacia, fondata da Santa Giovanna Antida Thouret e in uso fino a qualche anno fa. Un ‹‹incontro culturale››, pertanto, di arte, di storia, di spiritualità, di vita. L'appuntamento è alle ore 10.00, presso Largo Regina Coeli. La visita inizierà alle 10.30.Il costo è € 8 Per gli Associati Megaride, in possesso della Fidelity Card, il costo riservato è € 6.Info e Prenotazioni MEGARIDE 3481149647

Il Complesso Monumentale di S.Chiara

Sabato 17 gennaio l'Associazione Culturale Assodipendenti-Terramia Napoli, propone la visita al Complesso Monumentale di S. Chiara. Il Complesso comprendente Chiesa, Monastero e Convento, fu innalzato dal 1310 al 1328 per volere del monarca Roberto D'Angiò e di sua moglie Sancia di Maiorca. I sovrani, vollero costruire una cittadella francescana che accogliesse nel monastero le Clarisse e nel convento adiacente i Frati Minori. Dopo i bombardamenti che la colpirono pesantemente nel 1943, e un incendio che la distrusse quasi interamente, è stata riportata all'aspetto iniziale con un restauro conclusosi nel 1953. Il Complesso comprende anche il celebre chiostro maiolicato delle Clarisse trasformato nel 1742 da Domenico Antonio Vaccaro che ne rivestì la struttura e i ben 72 pilastri ottagonali di stupende mattonelle policrome in gusto rococò- La visita comprenderà anche il Museo dell'Opera. Sabato 17 gennaio Programma: Ore 10.00 : davanti all'ingresso della chiesa di S.Chiara . Contributo comprensivo di biglietto d'ingresso e visita guidata con guida turistica abilitata : euro 10 Prenotazione obbligatoria Assodipendenti 3386702541 - 3938015001 - 3470819934

Le anime del Purgatorio, i santi del popolo

C'è un luogo a Napoli ai limiti della Sanità dove, tra banchi tufacei, il sole penetra severo e occulta e insieme svela oscuri e sfuggenti misteri. E' un luogo dove si può toccare, vedere e vivere l'inafferrabile devozione popolare che sfocia nella pietà per i morti. E' il cimitero delle Fontanelle, tempio dello spirito partenopeo, è il purgatorio celato nel sottosuolo terreno, scendere nel buio è attraversare l'Anima di Napoli nel passaggio dal mondo dei vivi a quello dei morti. Qui solo è concesso, senza temere le fiamme dell'inferno, sollecitare la manifestazione dei defunti, per la storia le anonime vittime della peste del 1656 e del colera del 1836, per la tradizione popolare, sospesa tra religione e mistero, gli spiriti tutelari. Un percorso emotivo, complesso, in cui la realtà rimane sospesa tra sacro e profano, magia e religione, perché siamo nel Regno dei Morti, degli spiriti dolenti che popolano le profondità del suolo e dell'anima della città, dove si invocano le porte dell'Ade.Domenica 18 gennaio 2015 proposto da Locus Iste - ingresso cimitero delle Fontanelle, via Fontanelle, 80 ore 10,45 Contributo: 6 euro PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA che deve avvenire obbligatoriamente entro e non oltre le ore 19.00 del giorno che precede la visita Locus Iste 3472374210

Food and Art Tour, visite e bontà di Porta Capuana

Ritornano i "Food and art" i percorsi turistico-gastronomico tra le meraviglie della zona di Porta Capuana. Già l'anno scorso i tour di Food and Art ci hanno fatto (ri)scoprire dei luoghi di grande interesse artistico e culturale unendoli anche alle grandi tradizioni culinarie della zona. Per la seconda edizione un doppio tour. Food and art al tramonto: Porta Capuana alle luci della sera & Food and Art Tour del Sabato Dettagli Food and Art Tour.

43 eventi a Napoli per il weekend del 17 e 18 gennaio 2015

La stazione Neapolis per scoprire la storia di Napoli

Non è una visita guidata ma la potete fare anche da soli perché l'esposizione è ben documentata da una buona e ampia cartellonistica. La stazione Neapolis è il punto di raccolta dei reperti (trasportabili) trovati negli scavi della metro 1 a Napoli. Visitarla è un viaggio nella storia di Napoli nei secoli. Se volete scoprire tutti i reperti leggete della nuova nave trovata in Piazza Municipio e troverete tutta la "storia" di Napoli sotterranea. Dettagli Stazione Neapolis.

Le luci di Dentro alle Catacombe di San Gennaro

E' stato prorogato fino al 29 marzo 2015 l'eccezionale spettacolo multimediale si terrà tutti i venerdì, sabato e domenica alle Catacombe di San Gennaro fino al 6 gennaio 2015. Le celebri Catacombe di Capodimonte si illumineranno la sera dei weekend con "Le luci di dentro", un'esperienza realmente unica tra visita guidata e un viaggio per luci, suoni e immagini . Dettagli Le luci di dentro

Gratis la domenica al Maschio Angioino

Da Domenica 16 novembre 2014 il Comune di Napoli ha deciso di aprire gratuitamente "il Maschio Angioino" ai cittadini e ai turisti la domenica mattina dalle ore 9 alle ore 14. L'ingresso durante la giornata di domenica consentirà di accedere al Cortile, alla Cappella di Santa Barbara ed a tre belle sale del Castello quella dei Baroni, quella delle Armerie ed alla sala della Loggia. Ricordiamo che il Maschio Angioino è anchesede del Museo Civico di Napoli. C'è da ammirare anche il nuovo ponte levatoio risistemato completamente che dà accesso al Maschio Angioino. Dettagli gratis la domenica al Maschio Angioino

Visite a ingresso libero a Santa Maria dell'Incoronata

Ha riaperto la chiesa di Santa Maria dell'Incoronata in via Medina e si visita tutti i giorni, domenica esclusa, fino alle 14,30.ingresso gratuito. D ettagli: La chiesa dell'Incoronata riapre al pubblico.

Una mostra sull'imperatore Augusto al Museo Nazionale

[email protected]: Incontri, aperitivi e concerti all'ex Asilo Filangieri

Blow up: Fotografia a Napoli 1980-1990 a Villa Pignatelli

Nello splendido complesso di Villa Pignatelli alla Riviera di Chiaia si terrà dal 20 dicembre 2014 al 8 febbraio 2015 la mostra ' Blow up. Fotografia a Napoli 1980-1990 ', che evidenzia il contributo che la città di Napoli ha dato alla cultura fotografica italiana e internazionale. Un importante evento per il progetto Villa Pignatelli-Casa della fotografia una iniziativa che intende promuovere presso la splendida villa neoclassica la conoscenza di autori, di tendenze della fotografia contemporanea e coinvolgere i giovani in laboratori didattici. Dettagli Blow Up

Torna il tesoro di Napoli. In esposizione la leggendaria Mitra Gemmata

Dopo la splendida mostra "Ori, argenti, gemme e smalti della Napoli angioina" sui tesori dell'eccezionale periodo angioino, dal 1 gennaio 2015 torna il tesoro di Napoli, in una nuova esposizione nel Museo del Tesoro di San Gennaro. Fino al 21 settembre 2015 in esposizione anche la mitra gemmata con 3694 pietre preziose realizzata nel 1713 dall'orafo Matteo Treglia su commissione della Deputazione. Eccezionali misure di sicurezza previste per la straordinaria esposizione di uno dei gioielli più preziosi del mondo che sarà in visione in una delle tre super teche blindate donate dalla Fondazione Roma alla Deputazione dopo la mostra romana. Il museo sarà aperto tutti i giorni dalle 9,00 alle 17,30. Costo del biglietto ridotto Euro 5,00 Info Via Duomo, 149, Napoli 081 294980

A Castel Sant'Elmo Rewind: Arte a Napoli 1980-1990

Cento opere di arte contemporanea saranno in mostra a Castel Sant'Elmo dal 20 dicembre 2014 al 8 febbraio 2015, opere che aiuteranno a ricostruire la complessa storia artistica a Napoli negli anni Ottanta del Novecento. Una mostra nuova, curata da Angela Tecce, e dedicata alla nuova generazione di artisti napoletani attiva negli anni Ottanta, che si terrà nel museo del Novecento a Napoli e che ci mostrerà artisti, opere e documenti che descrivono gli avvenimenti di quegli anni cruciali. Tra le altre, opere di: Carlo Alfano, Mimmo Paladino, Luigi Mainolfi, Nino Longobardi, Ernesto Tafafiore, Francesco Clemente. Dettagli: Rewind

La Street Art di #OBEY al Pan

Al PAN, il Palazzo delle Arti di Napoli ci sarà dal 6 dicembre 2014 al 28 febbraio 2015, una grande mostra sulle opere di Frank Shepard Fairey, uno dei più famosi street artist americani più conosciuto come#OBEY. Shepard Fairey era già un apprezzato e conosciuto street artist ma è diventato ancora di più uno degli autori più influenti della scena contemporanea dopo aver realizzato il simbolo della campagna elettorale di Barack Obama. E' di OBEY infatti l'immagine stilizzata in quadricromia di Barack Obama sovrapposta ai termini Hope (speranza), Change (cambiamento), Progress (progresso), divenuta simbolo della campagna elettorale del futuro presidente degli Stati Uniti d'America nel 2008. Dettagli sulla mostra.

Mostra su Leonardo da Vinci al Museo Ferroviario di Pietrarsa

Dal 12 dicembre al 31 maggio 2015 il suggestivo Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa ospiterà anche una mostra sulla vita, le opere e le macchine del Genio dell'Umanità, Leonardo da Vinci. In esposizione le macchine di Leonardo da Vinci, riprodotte sia in scala sia a grandezza naturale e realmente funzionanti tali da essere usate. Inoltre saranno esposte riproduzioni dei capolavori e dei codici di Leonardo. La mostra, si intitola " Leonardo da Vinci - il Genio Universale" ed è aperta solo nei weekend. Dettagli Leonaro a Pietrarsa

90 opere di Vincenzo Gemito in mostra a Capodimonte

90 opere di Vincenzo Gemito, il famoso scultore napoletano morto nel 1929 saranno esposte al museo di Capodimonte fino al 16 luglio 2015 nella mostra " Vincenzo Gemito dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte". Le opere in esposizione sono disegni, bozzetti, sculture in bronzo e terracotta e fanno parte di una raccolta di ben 372 opere della preziosa collezione Minozzi, che fu acquistata l'anno scorso dal ministero per i Beni culturali. Dettagli Mostra su Gemito

Mostra su Lucio Amelio al Madre

Dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus (1965-1982). Documenti, opere, una storia..." è il titolo della mostra che il Madre, il Museo d'Arte Contemporanea Donnaregina, dal 22 novembre 2014 al 9 marzo 2015 dedica a Lucio Amelio il grande gallerista napoletano scomparso nel 1994. Dobbiamo a Amelio se i grandi protagonisti dell'arte contemporanea sono giunti a Napoli durante quei vent'anni, rendendo la città in quel periodo una vera capitale dell'arte contemporanea mondiale. Dettagli Amelio al Madre

In mostra a Napoli 70 opere di Hermann Nitsch

"Azionismo pittorico - eccesso e sensualità" è una mostra che ci consentirà di ammirare, fino al 28 febbraio 2016, per la prima volta in Italia 70 opere di Hermann Nitsch provenienti dal Nitsch Museum di Mistelbach (Vienna). L'esposizione è a cura del critico d'arte tedesco Michael Karrer e propone, negli spazi del Museo Nitsch di Napoli, grandi tele, foto e video delle azioni pittoriche. Dettagli 70 opere di Nitsch.

La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento

Dal 30 ottobre 2014 al 31 gennaio 2015, presso il Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, si terrà una interessante mostra ad ingresso gratuito dal titolo" Il Bello o il Vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento". L'esposizione propone per la prima volta al grande pubblico i complessi percorsi e le numerose personalità degli artisti di un secolo non ancora celebrato dalla storia moderna. Attraverso deipercorsi espositivi particolari ed unici, tra alta tecnologia e le bellezze di San Domenico Maggiore, si potranno ammirare le opere di grandi artisti del periodo di fine-inizio secolo. Dettagli: Il bello e il vero

Il Palazzo Zevallos Stigliano è un nuovo museo

Oltre che per la mostra del seicento napoletano (di cui vi abbiamo parlato prima) conviene visitare lo splendido Palazzo Zevallos Stigliano su via Toledo, riallestito completamente che ora presenta oltre 120 opere, con tanti capolavori riguardanti la città di Napoli dal Seicento sino ai primi anni del Novecento tra cui lo splendido Martirio di Sant'Orsola di Caravaggio, anzi l'ultimo Caravaggio. Dettagli Palazzo Stigliano.

Eduardiana gli eventi per ricordare De Filippo

A 30 anni dalla sua morte Napoli e il Forum delle Culture ricordano Eduardo De Filippo con un ampio calendario di eventi presentato con il titolo di "Eduardiana" tra cui " Eduardo...luoghi, vita, opere" Mostra Fotografica alla Basilica di San Giovanni Maggiore. Dettagli Eduardiana.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :