Magazine Cinema

63ème Festival de Cannes – jour 1

Creato il 12 maggio 2010 da L'Incertain Regard
63ème Festival de Cannes – jour 1
Da oggi e per dodici giorni, 25.000 professionisti del cinema (centinaia di attori, un migliaio di registi, orde di produttori, venditori e acquisitori di film) e 4.000 giornalisti crederanno di essere al centro dell’attenzione del mondo intero.
E’ l’effetto più conosciuto, ma anche quello più risibile, dell’illusione che Cannes provoca sul narcisismo della “gente del cinema”.
Un’illusione a volte giustificata.
In effetti il Festival è un luogo magico, dove ciascuno vive e pensa al ritmo della settima arte e dove di rende omaggio a quelli che hanno fatto o faranno il successo del cinema.
Le giornate iniziate in una sala oscura termineranno il giorno dopo in un’altra sala.
La notte e il giorno si fondono…
Benvenuti al Festival di Cannes!
Cannucce
Cannes sa creare il desiderio a partire dai nomi. Parafrasando il campionato mondiale di calcio, qui si tifa per le grandi e le piccole squadre, raramente sugli habitués. Il festival fa così esistere i film ancor prima della loro proiezione. La selezione genera sempre effetti più forti della qualità dei titoli annunciati, anche se tutte le scelte sono significative. Ciò nonostante, checché se ne dica, tutti gli anni, i migliori film dell’anno sono presenti. Anche questa 63ima edizione. Buona visione.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines