Magazine Cinema

A 30 secondi dalla fine - Andrey Konchalovskiy

Creato il 22 giugno 2011 da Frank_manila
A 30 secondi dalla fine - Andrey Konchalovskiy Prodotto dalla mitica Cannon Group, casa di produzione che vanta opere di vario tipo da Senza Esclusione di Colpi all'Otello di Zeffirelli, da Guerriero Americano a Love Streams di Cassavetes, da Over the Top a Bolero Exstasy fino a The Barbarian's di Deodato passando per Chuck Norris... insomma di tutto!  Questo Runaway Train è tra i film seri della casa per la regia del sovietico Konchalovskiy (uno passato da Tarkovskiy a Tango & Cash!). La pellicola è di pregevole fattura, un esemplare mix di azione, avventura, thriller e dramma, assolutamente non stupida ma, anzi, con parecchi punti di denuncia circa il mondo carcerario. Il solo elencare i nomi di coloro in qualche modo invischiati nel progetto fa gridare al capolavoro (almeno a me!): John Voight e Eric Roberts, che si beccarono entrambi una bella nomination agli oscar; Akira Kurosawa come autore del soggetto; Edward Bunker tra gli autori della sceneggiatura (e anche attore); Rebecca De Mornay praticamente al debutto e Danny Trejo nella doppia veste di boxing coach e comparsa (si fa pestare da Eric Roberts). Konchalovskiy dirige tutta la baracca con estrema sapienza e mestiere, senza esagerare e mantenendosi sempre vicino alla plausibilità... siamo ben lontani dalle tamarrate di Tango & Cash Film intenso, crudo, epico e brutale. I due attori protagonisti sono in estrema forma, mai visto un Eric Roberts tanto bravo.
Sara (De Mornay):"Smettila, sei una bestia!" Manny (Voight):"No, sono un essere umano... che è molto peggio!"

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • A Valentina

    Valentina

    A te che hai scelto l’anno vecchioper venire al mondoriempiendo di sorrisie di gioia convessale nostre esistenzeAuguriamo una vitad’aria terra acqua fuocoche... Leggere il seguito

    Da  Danielpeekaboo
    CULTURA, MUSICA
  • A vicenza?

    vicenza?

    Sì, proprio a Vicenza!E sarà l'unica libreria indipendente, o quanto meno la prima, ad ospitarlo in Italia.Poi la gente dice che nella nostra città non succede... Leggere il seguito

    Da  Spritzletterario
    CULTURA, LIBRI, TALENTI
  • A Oxford?

    Oxford?

    No, grazie, vado dal dentista! Questa è la risposta che d’ora in poi potrebbe dare chiunque volesse migliorare o addirittura perfezionare il suo accento inglese. Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • A Marygiò

    Marygiò

    Un bimbo entusiasta il tuo cuore Un tenero monello che gioca con le nuvole e il mare seduto a riva con paletta e secchiello costruisce veloce ridenti... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • A Venezia impara a vagabondare…

    Venezia impara vagabondare…

    Dove stai andando? Butta via la cartina! Perché vuoi sapere a tutti i costi dove ti trovi in questo momento? D’accordo: in tutte le città, nei centri... Leggere il seguito

    Da  Libereditor
    CULTURA, LIBRI
  • Miss A – A Class

    Miss Class

    album cover Per il loro ritorno sulle scene, le Miss A ci propongono un album su cui hanno lavorato tanto (e non si sa quante volte rinviata l’uscita) composto... Leggere il seguito

    Da  Ickopowah
    CULTURA, MUSICA
  • "A nottata"

    La III edizione della notte bianca, alias "a nottata", si svolgerà oggi a Pentone e tutti coloro che vogliono divertirsi e magari gustare qualche prelibatezza... Leggere il seguito

    Da  Spaziokultura
    CULTURA

Magazines