Magazine Cultura

A Baltimora rischia la chiusura il Poe Museum!

Creato il 09 agosto 2011 da Stefanodonno
A Baltimora rischia la chiusura il Poe Museum!

Anche ora, a 162 anni dalla sua scomparsa Edgar Allan Poe sembra ancora essere perseguitato dalla sfortuna. Per il secondo anno consecutivo i leader della città hanno deciso di non spendere un centesimo per tenere in vita la casa/museo dove il piccolo Poe visse dal 1833 al 1835. Questo in una parola significa CHIUSURA! Nei prossimi mesi consulenti assunti dalla città di Baltimora cercheranno di elaborare un business plan per rendere la casa/museo di Edgar Allan Poe finanziariamente autosufficiente, magari incrementando le attività per attirare più visitatori. Dal momento che ne “cattura” solo 5.000 l'anno. "Sarebbe davvero singolare, dopo tutti questi anni di impegno e di intensa promozione, far chiudere questo spazio mussale", ha detto Jeff Jerome, curatore della casa da più di 30 anni. E’ proprio a Baltimora che Poe ha ricevuto le prime suggestioni e primi nutrimenti culturali che lo hanno portato poi a diventare un grande mito della storia della letteratura internazionale. Attualmente alcuni artisti di Baltimora stanno radunando le loro forze per salvare la casa museo di Poe con una raccolta fondi, vuoi mettendo all’asta proprie opere ispirate a qualche racconto di Poe, oppure vendendo vecchie edizioni dell’opera del grande scrittore. Scrittori come Stephen King visitano quella dimora, e spesso alcuni visitatori hanno come lasensazione che la casa sia infestata. La risposta ufficiale è un no … anzi un ni!!!

massive attack

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog