Magazine Attualità

A metà di giugno ha riaperto la “nuova” Cà de Bè di Berti...

Creato il 30 giugno 2011 da Apietrarota
A metà di giugno ha riaperto la “nuova” Cà de Bè di Berti...
A metà di giugno ha riaperto la “nuova” Cà de Bè di Bertinoro (FC) dopo una serie di significativi lavori di restauro e di riqualificazione. Lo storico locale, uno dei simboli dell’enogastronomia romagnola di qualità, sarà ancora una volta gestito dal Consorzio Vini di Romagna.
La gestione da parte del Consorzio Vini di Romagna, che verrà affidata al sommelier Simone Rosetti e Michele Baldini, garantisce alla Cà de Bè e ai tanti ospiti che la frequenteranno quel legame indissolubile al territorio e alle sue eccellenze enogastronomiche che ne ha caratterizzato il lungo successo nei decenni passati.
«Per i prossimi venti anni saremo nuovamente alla guida Cà de Bè che si ripresenta al pubblico con un rinnovato assetto strutturale e con un nuovo arredamento, salvaguardando l’armonia del luogo e le sue peculiarità storico-architettoniche - commenta Giordano Zinzani, Presidente del Consorzio Vini di Romagna – Con i nuovi gestori abbiamo condiviso la volontà di ampliare e qualificare ulteriormente l’offerta enogastronomia, nel rispetto delle nostre tradizioni romagnole».
Alla Cà de Bè sarà possibile degustare e acquistare tutti i vini delle aziende aderenti al Consorzio Vini di Romagna che si “sposeranno” con la gastronomia tipica. A partire, ovviamente, dall’immancabile piadina accompagnata da salumi e formaggi, ma anche primi piatti fatti a mano, dolci caserecci e altre pietanze di qualità.
«Nel corso dell’anno - spiegano i due nuovi “condottieri” della Cà de Bè, Simone Rosetti e Michele Baldini, entrambi cervesi con alle spalle significative esperienze nel mondo del vino e della ristorazione - proporremo inoltre serate a tema con originali e gustosi abbinamenti cibo/vino, corsi di avvicinamento e di approfondimento sul vino e sulla gastronomia romagnola e molti altri appuntamenti che caratterizzeranno l’attività del locale».
Nella foto del taglio del nastro, da sinistra: il sindaco di Bertinoro, Nevio Zaccarelli, il Presidente del Consorzio Vini di Romagna, Giordano Zinzani, l’Assessore regionale all’agricoltura, Tiberio Rabboni.----------------------------- Questa ed altre notizie le trovi su www.CorrieredelWeb.it - L'informazione fuori e dentro la Rete. Chiedi l'accredito stampa alla redazione del CorrieredelWeb.it per pubblicare le tue news.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • 'PANE A COLAZIONE' a BOLOGNA

    'PANE COLAZIONE' BOLOGNA

    Dal mio 'Pane a colazione',Giraldi Editore,Bologna 2007,pag.173'........Da quel tavolino l'enorme costruzione da cui erano usciti pareva un grosso tempio... Leggere il seguito

    Da  Annarosabalducci
    SOCIETÀ
  • A volte

    volte

    è meglio mettersi tranquilli, e guardare il mondo comeun 'serial' che di serio ha poco.A volte un buon punto di vista dall'alto di una collinetta,muniti di un... Leggere il seguito

    Da  Annarosabalducci
    SOCIETÀ
  • Uman Take Control Cancellato, Colpa di Maicol Berti?

    Uman Take Control Cancellato, Colpa Maicol Berti?

    Doveva essere il gradino successivo del reality show in Italia, un cambiamento importante nel settore dopo l'ennesimo successo nazionale dell'ultima edizione de... Leggere il seguito

    Da  Omoeros
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • A prescindere

    Può darsi che non sia stato giusto concedere l’autorizzazione all’arresto di Papa e negare quella all’arresto di Tedesco, ma mi basta che il primo abbia... Leggere il seguito

    Da  Malvino
    SOCIETÀ
  • A soreta!!...

    Si chiama con un nome strano: Angiola. Ma tanto è il cognome che conta: Tremonti.Non sarà molto conosciuta come artista - scultrice, oppure è meglio dire una... Leggere il seguito

    Da  Danemblog
    SOCIETÀ
  • I ragazzi di via berti pichat

    ragazzi berti pichat

    Anche un piccolo manipolo di giovani studiosi bolognesi,dal Dipartimento di Via Berti Pichat,ha partecipato all'avventura che chiamiamo volgarmente 'dei... Leggere il seguito

    Da  Annarosabalducci
    SOCIETÀ
  • A braccetto

    Sì, lo so, di per sé non vuol dire nulla soprattutto perché può starci che dopo un incontro due leader di opposizione esprimano preoccupazione per le... Leggere il seguito

    Da  Fabio1983
    SOCIETÀ