Magazine Società

A tutti i caduti del giorno 11 Settembre 2001

Creato il 10 settembre 2011 da Lebarricate @gaetano_rizza

In occasione del decimo anniversario dell’abbattimento delle Twin Towers da parte dei terroristi di Bin Laden, ripropongo il seguente post che avevo già proposto a suo tempo quando il blog si chiamava ancora “L’ineffabile WeBlog”

STORIA PER PACIFISTI ED AFFINI

Era… doveva essere, una normale, travagliata, tribolata, splendida, giornata di pace, l’11 settembre dell’anno 2001 dc.
Il cielo sopra N.Y. era sereno, qualche piccola nuvola bianca stava sospesa nel cielo…


Era iniziata una delle tantissime giornate di vita normale, ma non per questo meno tribolate, giornate di lavoro, di studio, di applicazione, di arte.
Le giornate occidentali sono così fatte: applicazione, studio, lavoro, cartellini timbrati, brevi pause pranzo, letture di cronaca, attualità, sport, letture di classici…
E’ l’unico modo per portare avanti il mondo, pare ormai ampiamente provato.
Era iniziata una di queste “normali” giornate occidentali… Una giornata di pace.
Era… doveva essere… una normale splendida giornata di pace per tutti i Newyorkesi…

Dei pazzi megalomani, come nelle storie di Super Man erano pronti, di nascosto, a buttare giù gli edifici simboli della produttività occidentale, i simboli del lavoro, ad uccidere vigliaccamente migliaia e migliaia di lavoratori di ogni nazionalità, che non avevano nessun fucile sulle spalle, che volevano guadagnarsi solo il loro pane quotidiano… e continuare a portare avanti il mondo…

- Avevano già fatto la stessa cosa buttando giù delle monumentali statue millenarie, simboli di altre culture e altre religioni, non tenendo in considerazione altro che non fosse la loro vanità… e nessuno ebbe niente da dire sullo scempio compiuto… -

…E come in una scena biblica li abbatterono i due simboli dell’operosità occidentale… e li ammazzarono tutti, vigliaccamente, di nascosto, dichiarando la loro Santa Guerra nascosta, che esiste solo nelle loro menti rancorose nei confronti di chi li rende partecipi dei benefici ottenuti dall’operosità degli occidentali, del modo di vivere degi occidentali, di chi non veste con le gonne come loro e fa di tutto per non morire d’inedia e per non farsi mangiare la faccia dalle mosche…

Una storia che dovrebbe fare riflettere molti pacifisti ed affini…

A tutti i caduti del giorno 11 Settembre 2001

Vota questo articolo sulla pagina del gruppo “Le Barricate” di OKNOtizie
e posta i tuoi articoli nel gruppo cliccando su proponi

A tutti i caduti del giorno 11 Settembre 2001

Condividi con gli amici:
  • Facebook

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine