Magazine Cultura

Abbado e il compenso da senatore

Creato il 05 dicembre 2013 da Musicamore @AAtzori

Abbado e il compenso da senatoreClaudio Abbado ha annunciato di voler rinunciare allo stipendio da senatore a vita e di volerlo devolvere alla scuola di Musica di Fiesole per finanziare borse di studio per giovani musicisti.

“Ringraziamo profondamente il maestro Abbado: il suo è un gesto nobile e ammirevole”. Lo afferma l’assessore alla cultura Sergio Givone, commentando la notizia. Il Comune di Firenze è socio pubblico della Fondazione della Scuola di musica, fondata dal grande maestro Piero Farulli scomparso poco più di un anno fa. “Il gesto di Abbado – sottolinea Givone – mostra, più di tante parole, che investire in cultura è doveroso e possibile. Dando l’esempio in prima persona, il maestro si dimostra una volta di più persona di estremo valore non solo musicale”.

Anche l’assessore regionale alla cultura, Cristina Scaletti, ringrazia il senatore a vita: “E’ una buona notizia – commenta l’assessore Scaletti – per almeno due ragioni: la prima è che il suo gesto è la migliore testimonianza della qualità della figura del maestro Abbado, della sua serietà, del suo amore per la musica. La seconda è perchè ritengo meraviglioso che abbia deciso di devolvere il suo compenso per la carica di cui è stato investito ad una Scuola alla quale la Regione Toscana tiene tanto e che tanto rappresenta per la musica e la cultura”.

FONTE: LIBERO

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • L’ultimo saluto ad Abbado

    L’ultimo saluto Abbado

    Un flusso di visitatori senza sosta quello che si registra alla camera ardente allestita nella Basilica Santo Stefano di Bologna per rendere omaggio al maestro... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Tutti insieme per Abbado

    Tutti insieme Abbado

    Lunedì 27 gennaio alle 18, in Piazza della Scala, per un ultimo, commosso ricordo di Claudio Abbado. Dal Teatro simbolicamente vuoto e a porte aperte, in cui... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • La politica italiana che non si è meritata Abbado

    politica italiana meritata Abbado

    Nel 2003 arrivato a Tokyo per ricevere un premio dalla Japan Art Association, Claudio Abbado si chiese: “È compatibile che nella parte più antica e nel cuore... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Milano saluta Abbado con Beethoven

    Milano saluta Abbado Beethoven

    Ottomila applaudono fuori dalla ScalaLa piazza gremita per ascoltare la ‘Marcia funebre’ di Beethoven diretta da Barenboimed eseguita, come da tradizione... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Premio Abbado dal 3 maggio

    Premio Abbado maggio

    Un premio per valorizzare le eccellenze dell'Alta formazione artistica e musicale rendendo omaggio alla figura di un grande protagonista delle cultura... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Ettore Agati finalista al “Premio Abbado”

    Il sopranista Ettore Agati, allievo del maestro Gianluca Belfiori Doro è tra i finilasti isolani del " Premio nazionale delle arti" quest'anno intitolato al M... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Agati 1°e Ajossa 2°al “Premio Abbado”

    Agati Ajossa 2°al “Premio Abbado”

    La prestigiosa giuria formata da Luciana D'Intino, Eva Mei, William Matteuzzi, Pietro Mioli e Piero Leoni non ha avuto dubbi nell'assegnare il Primo Premio del... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA