Magazine Cultura

Addio a Sergio Bonelli, re del fumetto

Creato il 29 settembre 2011 da Cataruz

Bonelli

Il 26 settembre 2011 è morto colui che ho sempre chiamato “Il re del fumetto”: Sergio Bonelli.

Quelli che, come me, sono cresciuti a panini con il prosciutto (rigorosamente cotto, costava meno) e fumetti, non possono essere rimasti insensibili a questa luttuosa notizia.

Bonelli ha “servito” intere generazioni, anche quelle attuali, ma sono gli anni ‘70 e ‘80 che hanno visto crescere in modo esponenziale il suo talento e la sua lungimiranza editoriale nel settore del fumetto.

Che dire del suo fumetto più famoso: Tex Willer e i suoi “Pard”? Chi non ha letto almeno una sua avventura di Zagor, Mister No o Dylan Dog e, magari i più giovani ancora, Martin Mystere o Natan Never?

 

Visualizza album Alcuni fra i più famosi fumetti di Sergio Bonelli

VISUALIZZA PRESENTAZIONE SCARICA TUTTO

Ricordo i banchetti che organizzavamo da ragazzi scambiandoci fumetti con tariffari specifici: cinque Intrepido per un Tex, tre Il Monello per uno Zagor o un Mister No. Che tempi quelli, scatoloni pieni di fumetti in garage perchè si faceva la raccolta di tutti e di tutto e non potevi farti mancare nemmeno un numero.

Se non avevi almeno una collezione completa di Tex o di Zagor o di Mister No, eri uno sfigato patentato, assolutamente da evitare.

Ricordo la ricerca spasmodica per “La mano Rossa”, il mitico numero UNO di Tex. Ma non la ristampa, ah no! Eri peggio di uno sfigato se possedevi una “semplice” ristampa. No, io parlo proprio del numero UNO originale, quello da 200 lire, introvabile quanto impossibile che, chi lo aveva, te lo vendesse. Io ci sono riuscito, era una copia sgualcita, consumata, copertina mezza rotta e pagine mancanti.

Ma io l’avevo trovata e gli altri che crepassero pure d’invidia.

Ho sempre conservato tutte le mie collezioni anche quando, ormai adulto, sposato e con figli, litigavo in continuazione con la mia ex moglie in quanto il garage era pieno di scatoloni di fumetti fino al soffitto (di Sergio Bonelli li avevo tutti e tutte collezioni complete, ma collezionavo anche Diabolik, Alan Ford, Il Comandante Mark, Black Macigno, Il piccolo Ranger e altri di minor successo, tanto per far capire il livello di “esaltazione e dedizione al fumetto”).

Ho continuato a comprare fumetti per anni, anche se non li leggevo quasi più, solo per non “rompere” la collezione.

Un giorno entro in garage e non vedo più gli scatoloni, anzi, quel garage e in quel giorno, mi apparve addirittura enorme con tutto quello spazio. I miei adorati fumetti, le mie straordinarie collezioni, il mio mitico numero UNO di Tex, tutti loro come per magia, erano spariti. Mio figlio Denny li aveva venduti ai suoi amici che, più furbi di lui sicuramente, gli diedero poche decine di migliaia di lire in cambio (tanto per aggiungere sofferenza a sofferenza: Denny mi ha venduto anche tutti i trofei e medaglie vinti in anni di passione sportiva e agonistica, anche nazionale, nell’atletica leggera e nel Basket).

E, ancora per intenderci, il numero UNO originale di Tex, quello da 200 Lire, oggi vale quasi 4mila euro.

Addio Sergio Bonelli


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • E' morto sergio bonelli.

    morto sergio bonelli.

    Oggi, esattamente oggi, è finita un epoca e un mondo.Sopravvive tuttavia un universo, quello creato da uno dei più grandi...come definirlo?Uno dei più... Leggere il seguito

    Da  Ilglifo
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Si è spento Sergio Bonelli

    spento Sergio Bonelli

    E’ morto questa mattina all’ospedale San Gerardo di Monza Sergio Bonelli uno dei più grandi editori italiani di fumetti. Sposato con Beatrice e con un figlio... Leggere il seguito

    Da  Yourpluscommunication
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Morto Sergio Bonelli ideatore di Tex, Zagor.

    Morto Sergio Bonelli ideatore Tex, Zagor.

    Alcuni giorni fa avevo scritto sui miei nostalgici ricordi di Blek Macigno e Capitan Miki, ricordando anche Tex Willer che pur non essendo il mio preferito è... Leggere il seguito

    Da  19stefano55
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • L’audace anomalia di Bonelli Editore

    L’audace anomalia Bonelli Editore

    Come anticipato nella nostra analisi sulla colorazione del primo Color Tex, pubblichiamo un estratto di Sergio Brancato sul tema dell’importanza e dell’audacia... Leggere il seguito

    Da  Lospaziobianco.it
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Sergio bonelli.

    Oggi è venuto a mancare Sergio Bonelli.Bastano queste poche parole per creare un silenzio assordante.Non vi regalerò perle di saggezza, non celebrerò alcun... Leggere il seguito

    Da  Comixfactory
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • È morto Sergio Bonelli

    morto Sergio Bonelli

    Posted by Ayame on set 26, 2011 in Blog, Editoria | 0 commentsAnche se non ci occupiamo di fumetti, la notizia è degna di essere riportata tra le nostre... Leggere il seguito

    Da  Ayameazuma
    CULTURA, LIBRI, TALENTI
  • Tre grazie a Sergio Bonelli

    grazie Sergio Bonelli

    "Chissà, un giorno magari, avremo occasione di stringerci la mano."Ma purtroppo, così non è stato. Non sono riuscito a stringere la mano di Sergio Bonelli come... Leggere il seguito

    Da  Chemako
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI

Magazines