Magazine Diario personale

Adoro le jine!

Da Astonvilla
ADORO LE JINE!
La monogamia e' una malattia di cui non mi sono mai ammalato,vero e' che quando trovi una persona con cui stai bene,cosa oramai piu' rara di vedere Urbano Cairo spendere,allora l'esigenza di fare il pirla in giro diventa meno pressante ma comunque a Cuba non e' possibile comer siempre la misma comida a meno che non vai per strada coi paraocchi come i cavalli dei cocheros.
Oramai ho un mio giro consolidato di fanciulle,ogni tanto qualcuna esce dal giro, o si sposa,o e' in galera o gli Orishas soli sanno dove sia finita.
In ogni vacanza pero' un giro di giostra con una jine me lo faccio sempre,un po' perche' ne conosco parecchie,girando a volte ma da anni por el parque e gravitando attorno al Cadillac al final le facce che vedi son sempre quelle.
Mi sono sempre piaciute le jinetere,hanno salvato la Revolucion durante el periodo especial e ancora oggi e' anche grazie a loro che l'economia tunera in particolare e cubana in generale sopravvive.
Con loro e' tutto chiaro e francamente mi sono sempre divertito,oramai puo' capitare una volta in una vacanza ma quasi sempre e' con una fanciulla che conosco da tempo e con cui c'e' gia' una certa confidenza.
Con loro e tutto chiaro,non ci sono sotterfugi,non ci sono ne' malintesi ne' fraintendimenti,ci stai assieme e poi fai il tuo dovere.
Il fatto che siano civate o meno,vista l'attuale contingenza e' per me del tutto irrilevante,non ho nulla di serio da nascondere.
Il fatto di conoscersi da tempo fa si che si passi anche del bel tempo a chiacchierare di come vanno le cose,dei loro figli che crescono,degli yuma che non sono piu' quelli di una volta del fatto che tutto e' caro ecc.
A volte mi ammazzo di risate nel sentire i loro racconti sugli yuma e sulle loro discutibili prestazioni,davvero ne sento di tutti i colori.
Permettetemi una narcisata,forse il fatto di essere uno dei non molti turisti di Las Tunas senza prostata,senza i pantaloni di flanella fin sotto le ascelle tenuti su con le bretelle,di essere il solo rubio che gira in citta',ancora un minimo presentabile e di essere,come dicono loro,ma popular que l'arroz blanco fa si che il rapporto sia piu' normale e che anche nella cama poi il divertimento non sia solo mio....ma lasciamo stare perche' poi si dice che me la tiro a pelle di tamburo....
Comunque in questa vacanza ho passato un pomeriggio di piacevole "pelea" en la cama con una di loro,una rubia blanca di Sibanicu,un cazzo di posto neanche troppo vicino a Tun as,la fanciulla viene in trasferta dal suo campo in citta' 2 giorni la settimana,fa il pieno ...in tutti i sensi....e poi torna al campo dove ha pure un figlioletto.
Ci conosciamo credo da 3 anni e ogni volta che vado a Cuba un giro con lei me lo faccio,e' carina,simpaticissima,ha 2 grandi labbra (cosa che ha sempre un suo perche') e nella cama e' completamente fuori di testa.
Prima di invitarla a salire controllo nel frigo di non avere nulla perche' la fanciulla a un bel momento della pelea ha il vizio di aprire il frigo e di cospargerti sul pingon tutto cio' che trova per poi...pulire.
Tutto.....che sia succo di arancia,mantequilla,refresco,queso e persino il ron e questo puo' essere un problema perche' se a Cuba hai una vita boccaccesca intensa e sopratutto piu' cadenzata rispetto a qua' con tipe che sanno come funziona il meccanismo,puo' succedere che qualche taglietto,qualche screpolatura possa manifestarsi sul pingon.
Provate voi a versarci del ron sopra......
Di conseguenza prima di invitarla svuoto il frigo e si beve solo dopo il meccanismo.
L'ultima volta poi a momenti mi capotto dal ridere,mi ha raccontato che si e' presa la pima carta de avertencia dalla policia de La Habana,le ho chiesto per quale ragione al mondo e' andata alla capital visto che la' e' molto facile che ti acchiappino e lei con un vivino fresco come un quarto di pollo mi ha detto che ci era andata a..."comprare queso".
Cazzo vive in un campo sperduto e si fa 600 km per andare all'Avana a comprare queso....la sincerita' con cui raccontano balle le cubane e' una di quelle cose che dovrebbe diventare materia di studio all'universita'.
Davvero adoro le Jine.....

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le albicocche

    albicocche

    Provate a toccarle, la buccia delle albicocche è talmente gradevole al tatto che sorprende. L’albicocca non si sbuccia si mangia con la “pelle” e alcuni poeti... Leggere il seguito

    Da  Speradisole
    TALENTI
  • le vacanze…

    E’ proprio vero, avevo detto che le vacanze sarebbero iniziate ad Agosto e lo confermo… Ma quanto si fa attendere Agosto quest’anno? Sembra che il tempo passi... Leggere il seguito

    Da  Saraconlacca
    VIAGGI
  • § Le bucoliche §

    Come detto, sto dedicando le mie ore di insonnia notturna alla lettura di Tre uomini in barca. Forse non tutti sapranno, che in origine Jerome K. Jerome, detto... Leggere il seguito

    Da  Faith
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Vi adoro così perversi!

    adoro così perversi!

    Come quasi mensilmente accade, eccovi le dieci parole di ricerca interna che avete effettuato sul mio blog nel mese di agosto. Leggere il seguito

    Da  Coffy23
    MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Adoro Vogue, soprattutto quando ci sono i supplementi ded...

    Adoro Vogue, soprattutto quando sono supplementi ded...

    Adoro Vogue, soprattutto quando ci sono i supplementi dedicati alle sfilate o allo shopping.Questo mese in copertina c'è una delle più famose top model degli... Leggere il seguito

    Da  Stylevelvet
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Le camomille....

    camomille....

    codice 003 Vi presento le Camomille...sorelline della mia bambolaLinnea!!!Sono nate per un idea carina di raccogliere caramelle,cioccolatini e torroncini...per... Leggere il seguito

    Da  Monnalisa
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE
  • Le tricotbags

    tricotbags

    Les jolies moules sono tornate dalla vitale Berlino piene di idee e di nuovi capi a cui dare una seconda vita. A breve su questo blog un resoconto... Leggere il seguito

    Da  Cilla
    LIFESTYLE

Dossier Paperblog