Magazine Diario personale

AGOSTINO da: Le Confessioni

Da Silvy56
AGOSTINO da:  Le Confessioni
Ormai quell'uomo errava con me nell'animo e la mia anima non poteva stare senza di lui. Ed ecco che tu, che incombi alle spalle dei tuoi fuggitivi, "Dio delle vendette" e nello stesso tempo fonte di ogni misericordia, che ci converti a te in modi stupefacenti, ecco che lo togliesti da questa vita, dopo che aveva trascorso un anno appena nella mia amicizia, per me dolce al di sopra di tutte le dolcezze di quella mia vita. Da questo dolore il mio cuore fu ricoperto di tenebra, e tutto ciò che vedevo era morte. E la patria era per me un supplizio, e la casa paterna una incredibile infelicità, e tutto ciò che avevo messo in comune con lui, senza di lui si era mutato in una sofferenza lacerante. I miei occhi lo cercavano dovunque, e non lo trovavano; e odiavo tutte le cose perché non avevano lui, e non potevano più dirmi: "Eccolo, verrà", come quando da vivo non era lì. Io stesso ero divenuto per me un grosso punto interrogativo, e chiedevo alla mia anima perché fosse triste, perché mi tormentasse tanto, e non sapeva rispondermi niente. E se le dicevo: "Spera in Dio", giustamente non mi obbediva, perché era più vero e migliore quell' uomo carissimo che aveva perso, di quel fantasma in cui le ordinavo di sperare. Solo il pianto mi era dolce. Ed io continuavo ad essere per me un luogo di infelicità, dove non potevo restare, dal quale non potevo fuggire--- (Agostino, Confessioni)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Agostino Cornali: rinominare il mondo

    Agostino Cornali: rinominare mondo

    Agostino Cornali, QUESTO SPAZIO PUO’ ESSERE NOSTRO, LietoColle 2012 Malgrado tutte le descrizioni di paesaggi che questo libro contiene, Agostino Cornali... Leggere il seguito

    Da  Narcyso
    TALENTI
  • TAG: "Confessioni di una Beauty Blogger*"

    TAG: "Confessioni Beauty Blogger*"

    La nostra cara Fanni ha ben pensato di taggarmi (senza sapere che io questo post l'avrei fatto lo stesso)... ed io subito rispondo!! Vi anticipo che ce ne sono... Leggere il seguito

    Da  Hermosa
    DIARIO PERSONALE, PER LEI
  • Confessioni a uno sconosciuto

    Internet è un universo a parte, in questo variegato mondo le regole dell’umano convivere sono addirittura capovolte; è come se in questo ampio concertato... Leggere il seguito

    Da  Rvassallo
    CULTURA, DIARIO PERSONALE, SOCIETÀ
  • Le Picnic

    Picnic

    VINCENT: (..) Ma lo sai qual è la cosa più divertente dell'Europa? JULES: Qual è? VINCENT: Sono le piccole differenze. Voglio dire, laggiù hanno la stessa... Leggere il seguito

    Da  Valeskywalker
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO
  • Le mani

    mani

    Vorrei vestirmi delle tue mani,potenti e delicate,dita che sfiorano la pelle.Le tue mani,piccoli brividi sull'epidermide bianca. Leggere il seguito

    Da  Lifarnur
    POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • Baldo Bike 2012: bene Agostino e Simone

    Baldo Bike 2012: bene Agostino Simone

    Solo i temerari hanno scelto di pedalare la Baldo Bike ieri viste le condimeteo avverse. Ecco che Agostino Andreis (che da il nome al ns Team ma corre per... Leggere il seguito

    Da  Cactusmtb
    CICLISMO, SPORT
  • Confessioni di una mente pericolosa

    In questo momento della mia vita sono fin troppo razionale.C'è il lavoro, c'è l'università, ci sono una manciata di irriducibili amici, i miei animali, il Diari... Leggere il seguito

    Da  Lafenice
    LIBRI