Magazine Cultura

Al mio amante che torna da sua moglie

Creato il 07 aprile 2011 da Lulu

Lei è tutta là.
Per te con maestria fu fusa e fu colata,
per te forgiata fin dalla tua infanzia,
con le tue cento biglie predilette fu costrutta.
Lei è sempre stata là, mio caro.
Infatti è deliziosa.
Fuochi d'artificio in un febbraio uggioso
e concreta come pentola di ghisa.
Diciamocelo, sono stata di passaggio.
Un lusso. Una scialuppa rosso fuoco nella cala.
Mi svolazzano i capelli dal finestrino.
Son fumo, cozze fuori stagione.
Lei è molto di più. Lei ti è dovuta,
t'incrementa le crescite usuali e tropicali.
Questo non è un esperimento. Lei è tutta armonia.
S'occupa lei dei remi e degli scalmi del canotto,
ha messo fiorellini sul davanzale a colazione,
s'è seduta a tornire stoviglie a mezzogiorno,
ha esposto tre bambini al plenilunio,
tre puttini disegnati da Michelangelo,
l'ha fatto a gambe spalancate
nei mesi faticosi alla cappella.
Se dai un'occhiata, i bambini sono lassù
sospesi alla volta come delicati palloncini.
Lei li ha anche portati a nanna dopo cena,
e loro tutt'e tre a testa bassa,
piccati sulle gambette, lamentosi e riluttanti,
e la sua faccia avvampa neniando il loro
poco sonno.
Ti restituisco il cuore.
Ti do libero accesso:
al fusibile che in lei rabbiosamente pulsa,
alla cagna che in lei tramesta nella sozzura,
e alla sua ferita sepolta
- alla sepoltura viva della sua piccola ferita rossa -
al pallido bagliore tremolante sotto le costole,
al marinaio sbronzo in aspettativa nel polso
sinistro,
alle sue ginocchia materne, alle calze,
alla giarrettiera - per il richiamo -
lo strano richiamo
quando annaspi tra braccia e poppe
e dai uno strattone al suo nastro arancione
rispondendo al richiamo, lo strano richiamo.
Lei è così nuda, è unica.
È la somma di te e dei tuoi sogni.
Montala come un monumento, gradino per gradino.
lei è solida.
Quanto a me, io sono un acquerello.
Mi dissolvo.
Anne Sexton
(photo:Untitled Nude, ca. 1927 - Heinz Hajek-Halke)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Matrimonio al profumo di peonia, idee per organizzarlo al meglio

    Matrimonio profumo peonia, idee organizzarlo meglio

    Ciao ragazze oggi vi lascio qualche spunto visivo per coloro che vogliono organizzare un matrimonio scegliendo un fiore importante come la peonia, di seguito... Leggere il seguito

    Da  Crissy76
    CREAZIONI, PER LEI
  • La sfida etica al Multiculturalismo.

    sfida etica Multiculturalismo.

    vignetta di Val Le ferie (per alcune) stanno per finire, il Ramadan (per altre) pure, e cosi’ si pensa già a quanto noi tutte, di Nata di Donna, abbiamo lasciat... Leggere il seguito

    Da  Suddegenere
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • Pasta al cioccolato

    Pasta cioccolato

    Ho ricevuto come gentile omaggio questa pasta e subito l’ho preparata, non avevo mai mangiato la pasta al cioccolato!Anche i Child all’inizio sembravano... Leggere il seguito

    Da  Supermamma
    MATERNITÀ, PER LEI
  • [email protected] al muro

    Opiemme@bologna muro

    OPIEMME segnala l'iniziativa BOLOGNA AL MURO. Qui la presentazione del progetto: Questo sito nasce da un archivio fotografico privato che documenta centinaia... Leggere il seguito

    Da  Darioujetto
    ARTE, CULTURA
  • Ritorno al paese natio

    Ritorno paese natio

    sottofondo: Ozzy Osbourne – Mama, I’m Coming Home Lentamente riprendo possesso delle mie facoltà cognitive e scrivo, quello che in realtà è, il primo post dopo... Leggere il seguito

    Da  Emanuelesecco
    CULTURA
  • Accordo al Teatro dell’Opera

    Accordo Teatro dell’Opera

    TEATRO DELL’OPERA: FISTEL CISL, RAGGIUNTO L’ACCORDO (AGENPARL) – Roma, 04 ago – “Esprimiamo soddisfazione per l’accordo raggiunto. Leggere il seguito

    Da  Nonzittitelarte
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Al mercato contadino

    Venerdì scorso mia madre mi ha chiesto di comprarle un sacco di patate rosse. La sera sarebbe tornato Carmine e volevamo cucinargli qualcosa di buono. Mi ha... Leggere il seguito

    Da  Eleonorateragnoli
    PER LEI

Magazines