Magazine Diario personale

Al nord

Creato il 04 novembre 2012 da Povna @povna

Al nord la ‘povna è arrivata martedì scorso, insieme al treno folle, e poi (il tempo di lavarsi) si è fiondata per la seconda volta alla reunion elementare.
Al nord la ‘povna ha visto l’amica Streghetta, con la quale ha preso, sotto la pioggia, un soddisfacente aperitivo.
Al nord la ‘povna ha conosciuto la Pellona, in un pomeriggio di vacanza (che l’ha invitata a casa sua a fare il vitel tonné).
Al nord la ‘povna è andata a cena dal Regista, con Thelma, Piton-che-non-è-Snape, Canta-che-ti-passa, il Signor M., Le Hero, Luna, Mamma D., la Professoressa e il Principino.
Al nord la ‘povna ha rivisto Fior di Felce, dopo quasi dieci anni – ed è stato bello, molto, anche se avrebbero voluto essere altrove.
Al nord la ‘povna ha rivisto anche il Musicista, la Para-amica e la Femminista, e poi è salita pure Viola, per un giorno, ed era dai tempi della città rossa ultima volta, che non si riuscivano a incontrare.
Al nord la ‘povna ha finito di leggere un altro Wilkie Collins (aiutata, nella fatica dell’abbiocco, dal gatto Semolino).
Al nord la ‘povna ha passato una giornata a parlare con l’Amico Mostro, in diretta telematica da città a città.
Al nord la ‘povna ha ospitato Ohibò, a casa di Thelma, arrivato per adempiere a una vecchia promessa, e poi per nuove e assai più imprescindibili questioni.
Al nord la ‘povna ha celebrato per l’ennesima volta il compleanno, con una grande festa, in cui c’erano tutti – e i suoi amici le hanno regalato un locomotiva personale, per viaggiare un tot di volte, a piacimento, fino a loro.
Ma al nord la ‘povna è stata, soprattutto, un po’ più in là (sulla sinistra), in un ospedale di provincia, dove ha trascorso, insieme agli altri, parecchi pomeriggi della settimana.
Perché mentre succede tutto questo, e ancora altro, succede anche che l’Amico Scrittore si ammala di una cosa seria e tosta. Dalla quale deve uscire attraverso un lungo viaggio. E la ‘povna, che sa quanto l’amore sia importante, non ha dubbi. Da questa cosa usciranno vittoriosi, è una promessa. Ed è sicura che, insieme a tutto il resto, può contare sul sostegno dei suoi amici del blog.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La morte è al verde

    morte verde

    Ho visto la morte in faccia quando, prendendomi una piccola incredibilmente enorme ( vitamine ), mi si è bloccata in gola e mi è mancato il fiato. Leggere il seguito

    Da  Aleja
    DIARIO PERSONALE, PER LEI
  • Caccia al tesoro

    Scrivo sotto le coperte per non svegliare mia sorella e provo un misto di sensazioni: non so se sentirmi come i bambini nascosti nei loro fortini di cuscini, o... Leggere il seguito

    Da  Whitemary
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • Tutte al cancelletto!!!

    Tutte cancelletto!!!

    Ieri sera, tra un delirio e un altro – di cui è ampiamente testimone il mio profilo su facebook-, è nato un cancelletto (hashtag, come dicono quelle che sanno)... Leggere il seguito

    Da  Hermosa
    DIARIO PERSONALE, PER LEI
  • Al mio adorato Ricky.

    Sei la mia unica gioia, la mia unica presente ragione di vita. Il bastone al quale mi aggrappo, i miei sorrisi che non ho più, la mia ingenuità e innocenza... Leggere il seguito

    Da  Gattolona1964
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, RACCONTI, TALENTI
  • Al terzo giorno...

    terzo giorno...

    ..le donne aprirono la tomba ed il Corpo non c'era più! Infatti il fato è stato dalla mia parte. Il tempo atmosferico ha deciso di peggiorare e così qualche... Leggere il seguito

    Da  Scleros
    DIARIO PERSONALE, PER LEI
  • Fino al mattino

    Non sarà Neverland, ma quasi. La ‘povna domani raccoglie insieme una valigia un po’ ingombrante (che i giorni insieme saranno per fortuna tanti, e il freddo... Leggere il seguito

    Da  Povna
    DIARIO PERSONALE, PER LEI
  • L’accento al centro

    L’accento centro

    La scorsa settimana sono stata abbastanza tiepida circa l’entusiasmo per gli smalti Orly che si trovavano in omaggio in edicola. Leggere il seguito

    Da  Hermosa
    DIARIO PERSONALE, PER LEI