Magazine Informazione regionale

Alessandria Calcio, quella violazione contabile potrebbe costare cara

Creato il 28 gennaio 2011 da Lapulceonline

giorgio veltronL’Alessandria Calcio e il presidente Giorgio Veltroni deferiti per non aver inviato entro il termine imposto il modulo che attesta ricavi ed indebitamento della società. Lo ha deciso la Commissione Disciplinare Nazionale sotto segnalazione del Covisoc. L’Alessandria avrebbe infatti dovuto depositare la documentazione relativa alla propria contabilità (il Prospetto R/I) entro lo scorso 30 novembre, ma a causa di ritardi, operazioni non completate per tempo nel passaggio dalla vecchia alla nuova porprietà, il ritardo nella consegna è stato così  clamoroso da costringere le autorità disciplinari a muoversi e sanzionare la società mandrogna. Che rischia una sanzione pecuniaria di 10.000 euro.

Il 3 dicembre scorso la Covisoc si era rivolta all’alessandria Calcio stabilendo- a seguito della scoperta delle irregolarità- 15 giorni di tempo per risanare la situazione, cioè entro il 17 dicembre 2010. ” Cosa che abbiamo fatto”, si è difeso il presidente Veltroni.” Posso mostrare tutta la documentazione, abbiamo consegnato entro i termini imposti. Il 17 dicembre rientra nelle due settimane che ci sono state concesse. Non capisco, però, perché la Procura federale abbia ritenuto comunque di deferirmi e di deferire l’Alessandria. Andrò in giudizio e dimostrerò che l’Alessandria aveva rimediato, nei termini, al mancato invio”.

Si attende dunque di conoscere quale “piega” assumerà la situazione. Di certo la sanzione non toccherà la classifica e la società non verrà punita attraverso una sottrazione di punti.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :