Magazine Cinema

Alien Vs Predator

Creato il 01 febbraio 2012 da Flavio
Alien Vs PredatorCharles Bishop Weyland, miliardario eccentrico, avventuroso e curioso, grazie alla sua rete di satelliti scopre che in Antartide un improvviso aumento della temperatura permette di individuare una piramide sotterranea. Decide di organizzare una spedizione nelle fredde terre con un gruppo di scienziati esperti e di uomini armati per scoprire di cosa si tratta. I principali membri del gruppo risultano essere, oltre allo stesso Bishop, Alexa Woods, esperta guida in zone climatiche proibitive e Sebastian de Rosa. I tre comprenderanno il funzionamento della piramide, un misto di Maya/Atzechi ed Egizi, ma inconsapevolmente daranno il via allo sterminio di tutti i membri della spedizione.
Prelevando degli strani oggetti da un deposito nascosto metteranno in funzione il campo di addestramento dei Predator, che orbitano intorno al nostro pianeta nello spazio sulla loro astronave. Infatti, con il loro gesto permetteranno alla Regina Alien, custodita nel cuore della piramide, di risvegliarsi dell'ibernazione e di depositare centinaia di uova. Alcune aggrediranno i membri della spedizione e genereranno dei Chestbuster, altri tenteranno di attaccare direttamente la pattuglia di tre Predator, che a sua volta insegue gli umani per recuperare le armi delle quali si sono impossessati senza saperlo.
Solo un umano ed un Predator resteranno a combattere contro le centinaia di Alien e la loro madre.
Per uscirne vivi sarà necessario prendere decisioni drastiche.
Il film è del 2004 ed è un'idea di Paul W. S. Anderson, la saga di Resident Evil al cinema è sua ed anche Milla Jovovich, ispirata sia ai videogiochi che al fumetto che negli anni sono sorti per celebrare la lotta tra Alien e Predator.
L'idea è anche buona, se vedeste il seguito questo lo definireste un capolavoro. Atmosfere cupe, ambiente ristretto, pieno di esseri umani pronti a farsi macellare, un manipolo di giovani Predator e un battaglione di Alien incavolati. Quindi il tutto richiede una dose di adrenalina giusta ed un buon cast. In effetti tutto risulta essere presente. Sanaa Lathan è all'altezza del ruolo, gli effetti speciali sono spettacolari (e non risentono dell'età), la cura dedicata agli alieni è maniacale (cosa non darei per avere un testone di un Alien o di un Predator di quelli) e la presenza di un attore di calibro, e legato alla saga di Alien, come Lance Henriksen è un certificato di qualità. Se, poi, vogliamo aggiungere un pizzico di campanilismo, la presenza di Raul Bova, che non fa neanche una pessima fine, è un motivo in più per dare una possibilità alla pellicola.
Certo i fan duri e puri delle due saghe non l'avranno visto, e non lo vedranno, di buon occhio, ma per gli altri spettatori potrà essere un buon intrattenimento.
Due delle creature più potenti portate sul grande schermo che si combattono, come si fa a resistere?
Titolo originale AVP: Alien vs. Predator
Paese USA
Anno 2004
Durata 101 min, 109 min (Unrated version)
Genere fantascienza
Regia, Soggetto, Sceneggiatura Paul W. S. Anderson
Fotografia David Johnson
Montaggio Alexander Berner
Effetti speciali Roland Blancaflor, John Calpin, Gerd Feuchter, Markus Geiger, Alec Gillis. Effetti visivi: Richard Briscoe, John Bruno, Simon Emanuel, Peter Godden
Musiche Harald Kloser
Scenografia Richard Bridgland
Interpreti e personaggi
Sanaa Lathan: Alexa Woods
Raoul Bova: Sebastian De Rosa
Lance Henriksen: Charles Bishop Weyland
Ewen Bremner: Graeme Miller
Colin Salmon: Maxwell Stafford
Sam Troughton: Thomas Parks
Tommy Flanagan: Mark Verheiden

Doppiatori italiani
Roberta Pellini: Alexa Woods
Raoul Bova: Sebastian De Rosa
Ennio Coltorti: Charles Bishop Weyland
Luigi Ferraro: Graeme Miller
Diego Reggente: Maxwell Stafford
Riccardo Niseem Onorato: Thomas Parks

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La Russa vs Amendola

    Russa Amendola

    Sfilata di vip e svip sul red carpet del Festival del Cinema di Roma per il film di Pupi Avati "Il grande cuore delle ragazze". Mancava solo il regista... Leggere il seguito

    Da  Annanihil
    CINEMA, CULTURA
  • AVP: Alien vs. Predator (2004)

    AVP: Alien Predator (2004)

    La fine della settimana più lunga della mia vita. Cominciamo, quindi, con un disimpegno: AVP di Paul W.S. Anderson. Regista che, come tutti sanno, considero,... Leggere il seguito

    Da  Elgraeco
    CINEMA, CULTURA
  • Critica alla critica: Alien 4 – La clonazione (1997)

    Critica alla critica: Alien clonazione (1997)

    Torniamo nel mondo di Alien per occuparci di Alien: la clonazione di Jean-Pierre Jeunet. La firma è come sempre quella di Evit, il cui blog ha cambiato indirizz... Leggere il seguito

    Da  Soloparolesparse
    CINEMA, CULTURA
  • Alien 3, 1992

    Alien 1992

    Dopo il clamoroso successo del seguito, si iniziò a preparare il terzo atto: purtroppo le incomprensioni tra i produttori e gli sceneggiatori portarono ad un... Leggere il seguito

    Da  Paveloescobar
    CINEMA, CULTURA
  • Alien

    Alien

    Ora come ora la saga di Alien è composta da quattro film di cui i primi due sono chiaramente i più belli (chi non fosse d’accordo, si faccia una bella... Leggere il seguito

    Da  Paveloescobar
    CINEMA, CULTURA
  • Alien 4 - La Clonazione

    Alien Clonazione

    Con questa recensione concludo con la saga di Alien, saga che ha fatto la storia della fantascienza. Come ben ricorderete nel terzo capitolo Ripley moriva... Leggere il seguito

    Da  Paveloescobar
    CINEMA, CULTURA
  • Alien

    Alien

    Attenzione, questa recensione contiene spoiler. Se qualcuno, per non so quale assurda ragione, non fosse a conoscenza degli eventi narrati nel film Alien, è... Leggere il seguito

    Da  Narratore
    CULTURA, LIBRI