Magazine Diario personale

Alimentazione appropriata

Da Spiaggepiubelle

Lo so, bisognerebbe stare attenti con l’alimentazione.

E’ sempre stato così.

Duecento anni fa dovevano stare attenti a mangiare, nel senso che non ce n’era!!! Dovevano trovare da mangiare!!!!

Oggi, al contrario, dobbiamo stare attenti a cosa mangiamo e soprattutto a quanto ne mangiamo!!

Alla fine la storia si ripete.

L’umanità non impara mai dai suoi errori, se ne dimentica e se fosse per me la materia “storia“ la metterei facoltativa nelle scuole, tanto non serve a nulla!

Perché l’uomo, l’essere umano è così. Non esiste animale peggiore e più spietato dell’uomo!

E’ inutile fare una lista delle nefandezze che compiamo giornalmente, del modo in cui trattiamo le altre specie, sia animali che vegetali, delle brutture con le quali devastiamo la nostra meravigliosa terra.

L’uomo non impara mai! L’uomo sa bene che è qui solo temporaneamente e questa consapevolezza porterà sicuramente a conseguenza disastrose.

Non importa più nulla a nessuno delle prossime generazioni.

Le decisioni vengono prese solo ed esclusivamente in base ai benefici che possono arrivare nel brevissimo termine.

Non importa se a lungo termine ci potranno essere ripercussioni negative per la società a venire.

Il pensiero predominante è “ci penseranno poi loro!!!“

…e quindi mi direte, noi cosa possiamo fare?

Tantissimo.

Singolarmente non abbiamo voce in capitolo ma, se uniamo le nostre azioni, queste potranno influire notevolmente sullo sviluppo della nostra società.

Quindi impariamo a non sprecare nulla, a non riempire i frigoriferi di roba che verrà poi gettata, torniamo a mangiare cose semplice non prodotte dall’industria, riprendiamo l’abitudine delle nostre nonne e mamme che le torte ed i biscotti se li facevano in casa con farina e uova!!!

Ed ai nostri figli, diamo da mangiare per merenda, anziché una briosche confezionata, una bella fetta di pane con sopra la marmellata o la cioccolata!

Mangiare è importante.

Vabbè, se poi fanno i capricci, se vi fanno tribolare, se dovete proprio calmarli, se dovete premiarli dopo un loro comportamento corretto, ogni tanto potete anche dargli un biscotto!

 

C.

Alimentazione appropriata

 



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :