Magazine Politica Italia

Alla scrivania nella posizione corretta!

Creato il 12 luglio 2012 da Freeskipper @freeskipperIT
Alla scrivania nella posizione corretta!Lavorando in ufficio e stando seduti alla scrivania per tante ore al giorno, può portare a dei fastidi che interessano diverse parti del corpo, come la schiena, le spalle, le braccia e gli occhi. È necessario, quindi, sedersi nella giusta posizione per fare in modo che tutti i muscoli lavorino correttamente, senza tensioni e senza causare danni alla vista. Per fare questo occorre posizionare bene sia la sedia, la scrivania e lo schermo del computer. La sedia dovrebbe essere una di quelle appositamente disegnate per usi prolungati alla scrivania, che abbia quindi un adeguato supporto lombare e che sia regolabile in altezza. Infatti, per poter rimanere nella stessa posizione per tante ore, senza danneggiare schiena e circolazione, bisogna stare seduti con la schiena eretta e poggiata allo schienale, con le gambe piegate ad angolo retto e i piedi che poggiano bene sul pavimento. La parte inferiore della scrivania deve essere sgombra per permettere di allungare le gambe qualora se ne senta il bisogno. L’altezza della sedia va regolata in modo che lo schermo del computer sia appena sotto la linea dello sguardo ad almeno 40 e 50 centimetri. Anche la scrivania ha la sua importanza. Tutto deve essere disponibile e ci deve essere abbastanza spazio per il posizionamento del mouse. La posizione corretta per muovere il mouse è con il braccio poggiato sulla scrivania fino al polso e la mano sopra al mouse in modo da non sentire fastidi che potrebbero peggiorare in tendiniti.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :