Magazine Bellezza

Alternative ai test sugli animali per gli ingredienti cosmetici

Da Franc


Alternative ai test sugli animali per gli ingredienti cosmetici

Circa 100 ricercatori di più di 70 organizzazioni europee si sono riuniti in Portogallo a Cascaïs dal 1° a 3 marzo 2011 per lanciare un progetto di ricerca e d’innovazione di 50 milioni di euro, destinato alla messa a punto di soluzioni alternative ai test di sicurezza sugli animali. Incontro unico reso possibile grazie al programma  salute dell’Unione Europea e all’industria cosmetica.

Vediamo arrivare piano piano la fine dei test sugli animali programmata dalla Comunità Europea. Dopo il divieto nel 2004 degli esperimenti con animali sui cosmetici finiti, cioè i prodotti con la loro formulazione finale, venduti ai consumatori, gli ingredienti o le combinazioni d’ingredienti facenti parte della composizione dei prodotti dovevano essere testati a loro volta con altri metodi, detti alternativi.

La “Colipa” (Federazione Europea delle industrie cosmetiche) annuncia con un comunicato stampa del 1° marzo 2011 il lancio di questo progetto finanziato congiuntamente dalla Commissione europea e dall’industria cosmetica europea.

Il direttore generale della “Colipa” ha dichiarato: «Questa collaborazione di ricerche rappresenta un passo avanti importante nei nostri sforzi continui per trovare dei metodi di sperimentazione non animale per gli ingredienti dei prodotti cosmetici. In collaborazione con la Comunità Europea, permettiamo a dei ricercatori internazionali di alto livello, di riunirsi per far avanzare la ricerca in questo campo complesso che sono i test di sicurezza».

Speriamo che questi scienziati portino buone soluzioni in tempi brevi…

Per ulteriori informazioni  : www.colipa.eu


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :