Magazine Cucina

Alto Adige Moscato Rosa DOC

Da Oryblog

moscato rosaL’Alto Adige è sempre stata una terra legata alla viticoltura e alla vinificazione. Pare che proprio in questa zona si scoprì la possibilità di conservare il vino in botti di legno anziché in anfore.
Secondo la tradizione, l’arte vitivinicola di questa zona è inscindibilmente legata ai conventi Benedettini. Nel Medioevo, infatti, la viticoltura sopravvisse soltanto grazie all’attività dei monaci che tuttora mantengono un primato tra i migliori produttori di vini altoatesini. Il Moscato Rosa Passito DOC è un grande vino dolce. Si ottiene da uve Moscato Rosso: un vitigno di origine greca. Il nome Moscato Rosa è un rimando al profumo di rosa che si percepisce nel vino.

_____________________
Carta d’identità del vino:

Colore: rosso rubino chiaro
Gradazione indicativa: 12,5%
Profumo: delicato e gradevole profumo di rosa
Abbinamento a piatti: dolci e pasticceria in genere. Ottimo con frutta di stagione.


 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :