Magazine Cucina

Amaretti fatti in casa

Da Ricetdiariodigio @RicetDiarioGio

 

Amaretti fatti in casa

Amaretti fatti in casa


Difficoltà: Media Cottura: 20 min Preparazione: 40 min
Gli amaretti sono i biscotti giusti per una pausa dolce o per accompagnare il momento del tè!A pasta morbida, cosparsi con zucchero e granella oppure croccanti come quelli che vi propongo in questa ricetta, gli amaretti sono biscotti molto amati e diffusi in tante regioni Italiane senza distinzione tra Nord e Sud.Il loro gusto intenso è ottenuto grazie alla combinazione di mandorle pelate dolci e mandorle amare, sono leggeri ma gustosi, adatti anche a chi è intollerante al glutine perché completamente privi di farina.Si conservano a lungo e sono tra gli ingredienti di molti piatti, dolci o agrodolci.
Ingredienti200 g Mandorle sbucciate 50 g Mandorle amare 300 g Zucchero 3 albumi d'uovo
Per preparare gli amaretti, tostate le mandorle pelate per alcuni minuti in forno statico preriscaldato a 200° Poi versatele nel mixer con le mandorle amare e lo zucchero semolato e tritate il tutto .
Quindi setacciate il composto prima di versarlo nuovamente nel mixer per tritarlo ancora più finemente. Setacciatelo ancora in una ciotola capiente.
Montate a neve ben ferma gli albumi, unitevi lo zucchero e le mandorle tritate. Amalgamate delicatamente il composto lavorandolo per qualche minuto.
Suddividete il composto in mucchietti di dimensioni simili disponendoli distanziati su una placca da forno foderata di carta da forno.
Cuocete a calore basso, ovvero 100 °C, per 40 minuti o fino a quando appariranno dorati. Sfornateli, lasciateli raffreddare e serviteli. Potrete conservarli in una scatola di latta o un contenitore di vetro per qualche giorno e manterranno sempre la loro fragranza.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines