Magazine Cinema

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)

Creato il 06 luglio 2010 da Paultemplar

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)

Western atipico girato nel 1978 da Monte Hellman, Tony Brandt, Amore piombo e furore (distribuito con il titolo China 9 Liberty 37) racconta la storia parallela di due uomini, accumunati dal fatto di essere stati due bounty killer; il primo, Clayton, un professionista al soldo del miglior offerente, il secondo, Matthew,alle dipendenze di una grossa compagnia ferroviaria.
Clayton, che sta per essere impiccato, si vede salva la vita all’ultimo istante.

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)
Fabio Testi è Clayton, in attesa di essere giustiziato

Jenny Agutter è Catherine

A farlo liberare sono proprio i dirigenti della compagnia ferroviaria, che gli propongono anche un buon compenso in denaro a patto che l’uomo trovi e uccida Matthew, che si è ritirato in un ranch che sorge su un terreno che fa gola alla compagnia stessa.
Così Clayton raggiunge la casa di Matthew, con l’obiettivo di conquistarne la fiducia fingendosi un uomo alla ricerca della terra promessa, la California.

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)
Warren Oates è Matthew

Ben presto Clayton scopre che Matthew non ha affatto le caratteristiche dell’assassino di professione, ma è piuttosto un uomo simpatico, che vive la sua vita lontano da tutto in compagnia della bella e insoddisfatta moglie Catherine.
Sarà proprio quest’ultima a far precipitare gli eventi; la donna seduce Clayton, che ovviamente non si fa pregare, e tra i due c’è una rovente nottata d’amore.
Ma Matthew in qualche modo intuisce il tutto, e affronta la moglie, che lo accoltella alla schiena.
Nel frattempo Clayton, che si è allontanato decidendo di non portare  atermine la sua missione, si vede raggiunto proprio dalla donna, in fuga dal ranch.

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)
“Credi che basti scuoiare un coniglio per ricambiare l’ospitalità?”

Così i due si avviano verso una meta comune, decisi però a separarsi al momento opportuno.
Ma Mathhew non è morto; soccorso dai fratelli, decide di andare a riprendersi la sua donna.
Scoppia così una guerra privata tra Matthew e i suoi fratelli da un lato e Clayton dall’altra; muoiono due dei fratelli dell’uomo, mentre il bounty killer resta ferito ad una gamba e viene arrestato.
Ma riesce a fuggire, e raggiunge il ranch di Mathew, dove nel frattempo sono arrivati dei pistoleros al soldo della compagnia ferroviaria.

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)
Due amanti in  fuga

Grazie all’aiuto di Clayton, Matthew riesce a sconfiggere gli uomini e decide di affrontare in duello il suo avversario.
Clayton mostra la sua abilità con le armi disarmando Matthew; potrebbe ucciderlo, ma ancora una volta lo risparmia.
Mentre Matthew gli rimprovera il suo comportamento (“un killer con il cuore tenero non va molto lontano”, dice), Clayton si allontana sul suo cavallo.

L’amore prima del piombo e del furore

Matthew, raccolta Caherine e caricate le sue cose su un carro, da fuoco al ranch e si allontana, verso un incerto futuro.
Girato con bravura e con sobrietà, Amore piombo e furore è un buon film, sorretto da una valida sceneggiatura; la storia ha una sua coerenza, e anche se girata su ritmi piuttosto blandi, punta più sui dialoghi, sul confronto tra i due personaggi principali, sulle loro motivazioni che sulle sparatorie e sui morti ammazzati.

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)
In fuga

Difatti per oltre tre quarti del film assistiamo a dialoghi, silenzi, sguardi e descrizione abbastanza analitiche e sopratutto inusali per un’ opera western.
Sembra, fatte le debite proporzioni, di assistere ad un film di Leone; la colonna sonora, di Pino Donaggio, è discreta, e asseconda il film nei suoi passaggi cruciali.
Un discorso a parte meritano gli attori; molto bene Warren Oates, nella parte di Matthew, che da al suo personaggio un’aria sorniona e di bonomia stridente con il passato dell’uomo stesso, am proprio per questo più credibile.

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)
Ritrovata!

Bene anche Fabio Testi, un killer dal cuore tenero, in tutti i sensi; prima risparmia per simpatia l’uomo che dovrebbe uccidere, poi viene sedotto dalla moglie, ma riesce a staccarsene, anche se poi sarà irrimediabilmente invischiato negli sviluppi successivi.
Bene anche la brava  e affascinante Jenny Agutter ( La fuga di Logan, Walkabout, Equus), che lascia al suo personaggio quell’aria di indecisione, enigmatica e fragile allo stesso tempo, volubile e indecisa, caratterizzandone così l’ambigua presenza.

Uccisa per errore dai fratelli di Matthew

Siamo di fronte, quindi, ad un buon prodotto, arrivato ul mercato fuor tempo massimo, quando cioè il western era ormai diventato un genere in abbandono; pure, il successo del film a livello internazionale fu lusinghiero, segno della validità dell’opera.

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37), un film di Monte Hellman, Antonio Brandt. Con Fabio Testi, Warren Oates, Franco Interlenghi, Jenny Agutter, Sam Peckinpah, Luis Prendes, Helga Liné, Isabel Mestres, Romano Puppo
Titolo originale China 9, Liberty 37. Western, durata 98 min. – Italia 1978.

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)
Clayton e Matthew

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)
Matthew è morto?

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)
Ultima notte d’amoreCassie, la prostituta

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)
L’agguato al ranch

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)
Liberi, verso il futuro

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)

Warren Oates     …     Matthew Sebanek
Fabio Testi    …     Clayton Drumm
Jenny Agutter    …     Catherine Sebanek
Sam Peckinpah    …     Wilbur Olsen, Dime Novelist
Isabel Mestres    …     Barbara, moglie di Virgil
Gianrico Tondinelli    …     Johnny Sebanek
Franco Interlenghi    …     Hank Sebanek
Charly Bravo    …     Duke, fratello di Barbara
Paco Benlloch    …     Virgil Sebanek
Sydney Lassick    …     Amico dello sceriffo
Richard C. Adams    …     Sceriffo
Natalia Kim    …     Cassie
Ivonne Sentis    …     Prostituta
Romano Puppo    …     Zeb
Luis Prendes    …     Williams

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)


Regia: Monte Hellman, Tony Brandt
Sceneggiatura: Jerry Harvey, Douglas Venturelli
Produzione: Gianni Bozzacchi, Valerio De Paolis, Monte Hellman,Rolf M. Degener
Musiche: Pino Donaggio    ,John Rubinstein
Editing: Cesare D’Amico
Costumi: Franco Carretti

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)


Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)

Amore piombo e furore (China 9 Liberty 37)




Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un amore

    amore

    Dino Buzzati1963 1° ed.Mondadori; 320 pp.Ora la fissava in continuazione, la faccia ostentatamente voltata verso di lei. Ma Laide non pareva accorgersene.... Leggere il seguito

    Da  Eraserhead
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI
  • “China” di Maria Pia Quintavalla

    Mercoledì 23 giugno 2010, ore 18.00 Auditorium dell’Umanitaria ingresso da via San Barnaba 48 – Milano Ciclo “A tu per tu con l’Autore” Da “Selected poems” a... Leggere il seguito

    Da  Viadellebelledonne
    CULTURA, EVENTI, LIBRI
  • Maria Pia Quintavalla. China

    Maria Quintavalla. China

    Di Nadia Agustoni Parlando della propria opera Elsa Morante più volte accennò all’importanza di Menzogna e sortilegio, libro della costruzione del mito... Leggere il seguito

    Da  Fabry2010
    CULTURA, LIBRI, PER LEI
  • Amore 77

    a Belen Rodriguez«E dopo aver fatto tutto quello che fanno, si alzano, si lavano, si mettono il talco, si profumano, si pettinano, si vestono, e così... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Un nuovo antico amore

    nuovo antico amore

    quello di cui parlo è un amore particolare, non l'amore che si può provare per una persona, un amore che può anche segnarti ma che per sua natura è di solito,... Leggere il seguito

    Da  Kikka
    CULTURA
  • sole, cuore, amore

    il fatto che io non creda in dio penso sia ormai una cosa risaputa e facilmente deducibile da queste poche pagine virtuali. non credo in dio ma credo negli... Leggere il seguito

    Da  Pesa
    CULTURA
  • Troppo amore...

    Troppo amore...

    Era troppo amore. Troppo grande, troppo complicato, troppo confuso, e azzardato e fecondo e doloroso. Era tutto quello che potevo dare, più di quanto mi... Leggere il seguito

    Da  Linda
    CULTURA