Magazine Cucina

Anche io per 99 colombe

Da Meringhe
Anche io per 99 colombeCome di certo saprete, e come vi avevo già raccontato qui, oggi è il giorno delle 99 colombe. L'anniversario del tragico terremoto in Abruzzo.Una tragedia che non deve finire come tante altre nell'apposito cassettino della memoria, ma che ha ancora bisogno di essere ricordata, soprattutto perchè da quelle parti hanno ancora bisogno d'aiuto. Il progetto di 99 colombe mira a sostenere, sia simbolicamente che anche praticamente, la storica azienda dolciaria abruzzese Sorelle Nurzia, anche attraverso la pubblicazione da parte di tutti i blogger aderenti, tutti oggi in contemporanea,  di un pensiero, una poesia, un disegno o anche una ricetta in grado di valorizzare o accompagnare in qualche modo qualcuno dei prodotti dell'azienda. Io ho scelto quest'ultima strada. Anche io per 99 colombe
Tiramisu di colomba ai pistacchi1 colomba senza canditimascarpone 500guova 5zucchero a velo 125gcaffË 2 bicchieriliquore sassolino a piacerepistacchi tritati 150gTagliare la colomba a fette spesse un dito e regolarle sulla base della forma dello stampo o degli stampi che avete scelto, in modo che accostandole possano formare tutti gli strati del nostro tiramisu. Eliminare tutta la crosta e tenere da parte la glassa e le mandorle staccate dalla parte superiore. Preparare il caffË.Separare i tuorli dagli albumi, montare questi ultimi a neve fermissima e mescorare invece i tuorli con lo zucchero a velo. Aggiungere al composto tuorli-zucchero il mascarpone precedentemente mescolato e riscaldato un po' tra le mani e infine gli albumi montati, mescolando lentamente dal basso verso l'alto.Versare il caffË in un piatto, unirvi un goccio di sassolino e uno d'acqua. Passare le fette di colomba velocemente nel liquido, poi adagiarle nello stampo. Completato il primo strato, coprire con la crema e spolverizzare di pistacchi tritati, poi ripetere l'operazione. Una volta riempito lo stampo, ricoprire l'ultimo strato di crema con i pistacchi rimasti e con la glassa della colomba tenuta da parte prima e tritata grossolanamente. [Con queste dosi io ho riempito uno stampo quadrato di 24 cm di lato e 8 verrine monoporzione.]

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines