Magazine Cultura

Anteprima: Classici Giunti Y

Creato il 21 gennaio 2012 da Arianna E Arimi @Arianna1989
Amore e Psiche di Apuleio
Anteprima: Classici Giunti YCasa Editrice:Giunti
Collana: Y
Pagine 160
Dimensioni 12,5 x 18 cm
Prezzo € 7,00
Data di pubblicazione: 2 Febbraio 2012
ISBN 9788809772847
Trama:
Tradotta in tutte le lingue, raffigurata dai più celebri pittori, musicata dai compositori e cantata dai poeti, la storia di Amore e Psiche è riconosciuta come il racconto più noto e più bello delle Metamorfosi di Apuleio. È una favola autentica, dai toni delicati e dalle atmosfere magiche e incantate, che racchiude in sé tutti gli elementi cari alla tradizione fiabesca popolare. Un racconto conosciuto in tutto il mondo, di cui sono state date le più diverse interpretazioni, e che continua ad avere una straordinaria fortuna da quasi duemila anni.«Frattanto Amore... non potendo più sopportare l’assenza della sua Psiche, scappò attraverso una finestra altissima della stanza dove era tenuto prigioniero, e siccome durante il sonno gli si erano rinvigorite le ali, volando più veloce che mai accorse in aiuto della sua diletta.» Lucio Apuleionacque a Madaura, nell’odierna Algeria, nel 125 ca. Studiò prima a Cartagine e poi ad Atene, formandosi una cultura varia ed eterogenea. Accusato di aver costretto con arti magiche la ricca vedova Pudentilla al matrimonio, si difese con la celebre Apologia, pronunciata tra il 155 e il 158. Morì a Cartagine nel 180 ca. Ci ha lasciato, oltre a L’asino d’oro (o Metamorfosi), opere filosofiche e oratorie.
Le affinità elettive di J. W. Goethe

Anteprima: Classici Giunti YCasa Editrice:Giunti
Collana: Y
Pagine: 320
Dimensioni 12,5 x 18 cm
Prezzo € 7,00
Data di pubblicazione: 2 Febbraio 2012
ISBN 9788809772854
Trama:
"Le affinità elettive" è, insieme al Werther, il romanzo più celebre di Goethe; concepito in origine come novella da inserire nella complessa architettura degli "Anni di pellegrinaggio di Wilhelm Meister", presto crebbe fino ad acquisire forma autonoma. Geniale rappresentazione della disgregazione della società aristocratica settecentesca e del tramonto di un mondo, "Le affinità elettive" cela in sé, sotto apparenze semplicissime, una malinconica riflessione sulla potenza dell'eros e sull'irreversibile scorrere del tempo, ma anche sul contrasto tra natura e istituzioni dell.uomo e sul conflitto distruttivo che da esso scaturisce. Nel destino dei quattro protagonisti del romanzo emerge la consapevolezza goethiana del profilarsi di un mondo in cui l.ordine superiore della norma morale lascia il posto alla semplice regolarità della legge di natura e al suo tragico dominio.
A presto,
Anteprima: Classici Giunti Y

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines