Magazine Arte

Antonio Patruno e il calo delle immatricolazioni

Creato il 03 dicembre 2014 da Micheledanieli

mistero università

Il grande Antonio Patruno, docente a contratto ICAR/09 presso la Sapienza, si vendeva gli esami.
A quanto pare lo sapevano tutti. Oggi si può leggere ovunque: sulla Repubblica, sul Messaggero, sul Corriere eccetera.
E vai con il processo a Patruno. Giustamente.
Quello che non trovate in nessun articolo è una parolina magica.
Commissione.
Da chi era composta la commissione che ha messo in cattedra Patruno?
Non interessa a nessuno. Nessuno si pone il problema.
Sembra che Patruno un giorno sia entrato alla Sapienza, si sia seduto su una scrivania, e abbia cominciato a macinare esami e soldi. Tutto da solo.
Vorrei proprio leggerli, i verbali della commissione che ha dato l’incarico a Patruno.
Con quelle formule bellissime… “studioso di grande rigore”, “ha dimostrato piena maturità metodologica”, “spicca sugli altri candidati”.
Da quei verbali bisognerebbe partire per capire tutta la faccenda. Allora sì che ci sarebbe da divertirsi.
Invece di dare addosso a Patruno, quel cretino.

Qui ci prendono per il culo alla grande, questo è già abbastanza chiaro. Negli ultimi tempi però tende a diventare un po’ smaccato.
Voglio pensare allora che l’accostamento di questi due titoli sulla homepage di Repubblica di questa sera (vedi foto in alto) non sia casuale.
Mi sembra il massimo grado di protesta a cui possiamo accedere.
La cupola preme, e alzare la testa è difficile. Se poi mancano interesse e volontà…



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :