Magazine Cultura

[Antropologia dello Scribacchino] Il Nazi Scribacchino

Creato il 07 febbraio 2013 da Tabata
Prima puntata
Come promesso, ecco il primo tipo di scribacchino che incontri ai corsi di scrittura online e offline. No non sto parlando di un estremista militante nella destra, ma di quello che si è divorato libri e libri di tecniche di scrittura e grammatica ed è sempre pronto a trovare il cavillo, la imperfezione non tanto nei suoi, di scritti, ma in quelli degli altri. Soprattutto i tuoi. Ti bombarda la testa con teorie sull'arco evolutivo del personaggio, l'uso della punteggiatura a seconda del ritmo del testo, persino sui paragrafi e gli accenti dove solitamente non se ne mettono.
Ti esaurisce, e di solito provoca due reazioni: o la violenza su se stessi e i propri lavori o la violenza su di lui. Dura, implacabile. Fisica.
Anche perché non puoi smontare nessuno dei suoi lavori, non perché non sia possibile, ma perché non esistono. Oh sì, ho appena messo tre perché nella stessa frase. Quattro. Perché? Perché sì. E siamo a sei.
I suoi lavori non esistono IN QUANTO con tutte quelle nozioni nella testa imbriglia la sua creatività peggio di un salame nostrano, la stritola talmente tanto che i corpetti settecenteschi in confronto sono felpe oversize.
Conoscere la tecnica è importante. La grammatica è vitale.
Non puoi rompere le regole se non le conosci.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • I tofet, archeologia e antropologia a confronto.

    tofet, archeologia antropologia confronto.

    Rappresentazioni e pratiche del sacro: il tofet (1° parte di 2)di Piero Bartoloni(Ringrazio la studiosa Cinzia Bruscagli per la collaborazione nella stesura di... Leggere il seguito

    Da  Pierluigimontalbano
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • I tofet, archeologia e antropologia a confronto.

    tofet, archeologia antropologia confronto.

    Rappresentazioni e pratiche del sacro: il tofet (2° e ultima parte)di Piero Bartoloni(Ringrazio la studiosa Cinzia Bruscagli per la collaborazione nella... Leggere il seguito

    Da  Pierluigimontalbano
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • Il paradosso

    paradosso

    Al Lirico in scena il paradosso: “Per colpa della politica Cagliari non chiede al ministero i soldi per la stagione dell’opera e del balletto” 19/10/2012 20:33... Leggere il seguito

    Da  Nonzittitelarte
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Il Giorgione

    Giorgione

    L’eco lontano del profilarsi di un muovo mondo dall’altra parte del mondo e lo sconcerto per la nuova concorrenza portoghese. Lo sgomento dei veneziani per i... Leggere il seguito

    Da  Aljo
    ARTE, CULTURA
  • Il radiodramma

    radiodramma

    E’ proprio vero che non si smette mai di imparare! Ho scoperto in questi giorni un nuovo modo di fare teatro. Beh, proprio nuovo non credo. Il radiodramma... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Il debutto...

    debutto...

    Ci siamo, finalmente questa sera, dopo mesi di prove, il grande giorno del debutto è arrivato! Alle 20.30, presso il Teatrino "Basaglia" di Trieste andrà in... Leggere il seguito

    Da  Icocaits
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Il lago

    lago

    28 novembre 2012 di Redazione di Cesare Minutello Pasqualino Festa: Lesina, il lago, (1995, Olio su Tela 70×50) vicino o lontano e più distante dove... Leggere il seguito

    Da  Cultura Salentina
    CULTURA

Magazine