Magazine Tecnologia

Apple: azione legale contro i mod kit

Creato il 30 agosto 2012 da Andy04 @stilegamesnews

Apple blocca il kit di trasformazioneGli avvocati della mela di Cupertino si sono mossi contro il sito cinese iPhone5mod, che offre la possibilità grazie ad un fantomatico kit, di trasformare i propri iPhone 4 e 4S in in versioni “molto taroccate di quello che dovrebbe essere il nuovo iPhone 5. Il Mod Kit, infatti, apporta delle modifiche estetiche ai modelli di iPhone 4 e 4S, rendendolo fedele ai rendering del nuovo iPhone 5 resi noti da numerosi siti nel corso delle ultime settimane. Il kit, messo in vendita sul sito incriminato dall’azienda cinese Huaqiang Electron, consisterebbe in parole povere, in una cover, che darebbe al proprio telefono un look del tutto e per tutto uguale al nuovo iPhone 5.

Il Mod Kit è stato immesso sul mercato al prezzo di 29.99 dollari, spedizioni per posta aerea normale incluse, cui bisogna aggiungere, però, altri 20 dollari per consegna celere tramite corriere espresso a casa, nel caso si preferisse. Gli avvocati di Apple hanno così chiesto, attraverso un’ingiunzione a mezzo lettera “cease and desist“, l’interruzione del commercio ritenuto illecito in quanto rappresenta una contraffazione del merchandising Apple.

E il sito in questione sembra essersi spaventato parecchio visto che ha subito annunciato, creando una pagina ad hoc sul suo sito, che “Siamo spiacenti di annunciare che abbiamo ricevuto una lettera di avvertimento da una società autorizzata da Apple che ci chiede di bloccare le vendite di iPhone 5 Mod. Per evitare ulteriori problemi smetteremo di vendere iPhone 5 Mod entro le prossime 48 ore.

Quindi pare che il sito non abbia nessuna voglia di essere coinvolta in un’azione legale contro la mela di Cupertino, visto anche i recenti risvolti della causa contro Apple e le vendite di questo kit di trasformazione saranno pertanto bloccate.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog