Magazine

Arma Letale 4 (1998)

Creato il 06 febbraio 2015 da Vomitoergorum @Old_Glory
Arma Letale 4 (1998)
Regia: Richard Donner Anno: 1998 Titolo originale: Lethal Weapon 4 Voto: 5/10 Pagina di IMDB (6.6) Pagina di I Check Movies Acquista su Amazon (cofanetto edizione UK)
Quarto e conclusivo capitolo della saga di Arma Letale  che vede il classico cast con Mel Gibson, Danny Glover e Joe Pesci affianto da Rene Russo (già presente nel terzo capitolo) e la new entry Chris Rock. Tutta la pellicola ricalca pienamente gli altri film riuscendo ad essere migliore del precedente e non togliendo poi molto al succo che ha reso grande il duo di poliziotti di Los Angeles. I protagonisti sanno di essere vecchi, quasi arrivati al capolinea e scherzano molto su questo fatto, fingendo che ci sia un dramma interiore che non li vede più adatti a certe azioni. Ma questo tema ci convince a metà perchè poi non mancano nè inseguimenti nè combattimenti all'ultimo sangue con il solito e classico nemico tanto potente quanto idiota da farsi mettere sbrigativamente nel sacco. La coppia è affiatata e sinonimo di garanzia: nel corso degli anni li abbiamo visti compiere ogni tipo di avventura e questa volta non sono da meno, inseriti in un contesto che invecchia e matura con loro. Figli, nipoti, matrimonio, generi... Insomma si cresce, ma non si abbandonano le vecchie abitudini. Ed il pubblico conosce alla perfezione tutti i vari legami che intercorrono tra i personaggi. Non è possibile apprezzare il già mediocre Arma Letale 4, senza aver visto (o essere fan) il resto della saga. Mancherebbe veramente qualcosa anche a livello psicologico ed introspettivo. Si tratta ad ogni modo di un action movie, ma per potergli dare un connotato più alto è bene seguire certe dinamiche che si sono evolute nel corso degli anni. Ironia, battute da macho, adrenalina sono gli ingredienti comuni a tutti i film ed anche in questo non mancano. Ottimo modo per concludere una serie, che forse sarebbe invecchiata troppo male se inserita in un'epoca che non le appartiene.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog