Magazine Attualità

Arrestato il killer del giovane Nicola Nappo

Creato il 05 novembre 2012 da Yellowflate @yellowflate

Arrestato il killer del giovane Nicola NappoNotificata ad Antonio Cesarano, il 32enne  del clan dei Sorrentino, un’ordinanza di custodia cautelare per l’omicidio di Nicola Nappo, assassinato per errore tre anni fa.

>

>

Per quel delitto Cesarano presto’ la propria auto ai killer e poi ne denunciò il furto.

Attraverso alcuni colloqui con i familiari intercettati  in carcere, dove Cesarano si trovava per spaccio di droga, è emerso che lo stesso Cesarano  mise a disposizione dei sicari la propria auto. In un colloquio con i genitori che lo “rimproverano” per avere prestato la sua auto egli risponde  ”..purtroppo quando uno sta in mezzo a una strada, la carriera e’ questa..“. In un’ altra conversazione con la moglie Cesarano spiega che un prete a cui rese una confessione gli negò l’assoluzione.  “E’ venuto un parroco esorcista qua a confessarmi, perché io ho commesso un peccato grave e non lo potrò dire nemmeno a te un peccato grave, grave ho peccato, ho fatto un peccato mortale. E il Signore, mi ha detto il prete disse che non c’era l’assoluzione per me. Sono coinvolto in quella situazione di quella macchina“.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :