Magazine Cultura

ArteVarese, spunti e novità (29.01.11)

Creato il 29 gennaio 2011 da Paolo Franchini

 

ArteVarese, spunti e novità (29.01.11)

Gallarate triangola con Londra e Mr Tate
Vicente Todolì ex direttore della Tate di Londra ospite al MAGa di Gallarate

Dalla moderna museologia alle rassegne blockbuster. Vicente Todolì, ospite d’eccezione al centro della mostra dedicata alla collezione Consolandi, affronta il tema attuale e scottante della cultura nei musei.

In mostra opere d’arte come petali d’oro
A Monza piccoli capolavori di ambito bizantino e longobardo

L’arte del Medioevo si fa preziosa. Una straordinaria collezione di crocette in lamina, oltre a monili aurei e argentei del VI e VII secolo. Questo il corpus che compone la mostra di opere d’arte bizantina e longobarda.

Punti di vista secondo Ornella Nicola
L’autrice porta in mostra a Gallarate i suoi lavori più recenti

L’arte giovane oggi si fa avanti in luoghi non-convenzionali. Ornella Nicola racconta a Gallarate come e perchè sono nati i suoi dipinti e i lavori di design e quali sono le sue fonti di ispirazione.

L’arte del Novecento a Busto Arsizio
In Mostra alla Galleria Palmieri i grandi maestri da De Chirico a Bonalumi

“La voce del silenzio” è il titolo dell’intervento critico di apertura della mostra allestita alla Galleria Palmieri che esplora l’arte di Mario Tozzi, Ennio Morlotti, passando per De Chirico e Guttuso.

Alice Cattaneo, la scultura si fa leggera
Una riflessione sui materiali e sul concetto di spazio nell’arte contemporanea

Mauro Bianchini ci porta alla scoperta della personale di Alice Cattaneo dove materiali fragili e duttili formano composizioni astratte ed equilibri fra segno e vuoto, fra positivo e negativo, bianco e nero.

L’arte del mosaico alla Pro Loco
Una delle tecniche artistiche più antiche reinterpretata da Pierino Bonci

A Gallarate una mostra genuina che permette di riscoprire la tecnica del mosaico, reinterpretata in chiave moderna. L’autore è Pierino Bonci, che ha ricevuto la sua formazione artistica a Pesaro.

Il lungolago e la sfida contemporanea
Valentina Gallo e Fabrizio Ridolfi vincono il concorso indetto dal Museo della Ceramica

Sbandierata ormai come panacea per il contemporaneo, arriva anche a Laveno l’opera specificatamente pensata per abbellire il lungolago, luogo di incontro tra il fascino del paesaggio e lo sguardo del pubblico.

Dare i numeri della Creazione
A Laveno proseguono le iniziative per ricordare la Shoah e lo sterminio nazista

Tobia Ravà approda in biblioteca a Laveno con la sua mostra “Memoria d’Infinito”: una ricerca filosofica ed artistica sul significato del numero e sulla costruzione razionale – umana e divina – della realtà.

La ceramica, questa sconosciuta
Un patrimonio affascinante che si lascia scoprire a Vanzaghello

“La ceramica nel territorio di Varese dal ’700 ad oggi” non é il titolo di una semplice mostra, ma quello di una completa proposta culturale. Incontri, visite guidate e un tè in biblioteca per parlare di arte.

Le antiche pietre parlanti del Seprio
Da Santa Maria Annunciata a Castelseprio: la storia si scopre a piedi

Il Varesotto è costellato di paesini le cui origini spesso risalgono a tempi lontani. Sono le tradizioni popolari, trasmesse nei secoli, e le scoperte archeologiche a rivelare questo passato. Ecco il caso di Oggiona Santo Stefano.

Il mondo sottosopra di Chagall
A Varese per scoprire l’arte del pittore russo naturalizzato francese

Continuano le esposizioni presso l’Atahotel di Varese: fino al 14 febbraio sono ospitate, in una mostra temporanea, curata dalla storica dell’arte Adelinda Allegretti, numerose litografie del pittore Chagall.

Giocare con il passato é una cosa seria
L’archeologia sperimentale si fa didattica e laboratori per i più piccoli

Il consueto appuntamento de “I mercoledì del museo” al Museo Archeologico di Arsago é diventato teatro dell’archeologia sperimentale. Ne ha parlato Daniela Rabolli, insegnante delle scuole elementari.

Robert Rauschenberg tra arte e vita
L’affondo critico di Artevarese sulla mostra aperta fino al 27 febbraio

Perché tutto non si fermi al vernissage. Alcuni appunti e considerazioni storiche sulla mostra ancora in corso a Varese, che rende omaggio all’artista americano nella villa di uno dei suoi più importanti collezionisti e ammiratori.

Biagio Cepollaro, la parola si fa materia
Nel capoluogo meneghino una personale dell’artista-poeta

La Galleria Ostrakon di Milano ospita, fino al 5 febbraio, la recente produzione pittorica dell’autore campano Biagio Cepollaro. Ed é qui che la poesia esplode in segni e colori e le pareti si fanno pagine.

Il Gargano chiama per un concorso fotografico
Castelseprio al centro del premio internazionale promosso a Monte Sant’Angelo

Per il 2011 un premio dedicato al sito seriale Italia Langobardorum che oltre a Castelseprio coinvolge molti altri siti. Nel contesto del concorso fotografico Internazione è prevista infatti una sezione intitolata Memorie dell’Umanità.

Le “Storie ad Arte” di Chicco Colombo
Presentato a Varese il progetto educativo rivolto ai più piccoli

Arteatro, Teatro dei Burattini di Varese, Galleria Ghiggini 1822 in collaborazione con il Comune danno vita ad una proposta chiara sulla relazione tra teatro e arte. Obiettivo: coinvolgere i bambini.

Scorci d’Insubria d’amare in Valle Olona
Con l’autrice Giuliana Amicucci parliamo della storia della Valle Olona

Prendendo spunto dal suo libro fotografico “Le stagioni dell’Olona”, parliamo con Giuliana Amicucci della Valle Olona, delle sue peculiarità e delle sue ricchezze ambientali, storiche ed artistiche.

Claudia Gian Ferrari, donna coraggiosa e generosa
La gallerista e studiosa é stata ricordata per iniziativa del FAI

Giuseppe Pacciarotti ricorda la donna che è stata tra le protagoniste del moderno collezionismo. E intanto un nuovo lascito della nota gallerista ha trovato casa in Villa Necchi Campiglio: una scultura di Arturo Martini.

Una mostra racconta la storia del pane
Storie di farina, arte e povertà sociali: succede a Villa Borromeo

Si intitola “Il pane: una storia infinita” la mostra aperta a Viggiù fino al 6 febbraio. Tra fotografie e documenti storici, si racconta l’iconografia del pane dagli Egizi alle grida manzoniane, fino ad oggi.

Se il paesaggio parla tutte le lingue del mondo
Una collettiva a Tradate racconta le infinite declinazioni sulla natura

Sono trenta gli artisti coinvolti nell’esposizione collettiva intitolata “Attentamente Paesaggio” curata da Giovanni Beluffi ed allestita a Tradate. L’inaugurazione della mostra é sabato 5 febbraio.

Arte e Medicina. Un possibile incontro/1
L’arte perduta del guarire nella storia dell’iconografia

Un percorso nell’iconografia della salute, perchè gli artisti, che spesso lavorano ai confini dell’indicibile, hanno sempre cercato di illustrare la condizione umana, l’infermità e l’evento della guarigione.

Un convegno per Ercole Ferrata
A Como un’iniziativa per ricordare lo scultore nel IV centenario della nascita

“Ercole Ferrata (1610-1686) da Pellio all’Europa” é il titolo del Convegno internazionale che getta un affondo inedito su un grande scultore, protagonista della cultura figurativa europea di pieno Seicento.

Tre uomini.. e una storia
Vi sveliamo la storia di Aldo, Giovanni e Giacomo, nata per caso, durante una cena a Varese.

Dopo il successo ai botteghini del film “La banda dei babbi natali”, vi raccontiamo la vera storia del noto trio comico incominciata al Sacro Monte di Varese. GUARDA IL VIDEO

Kataklò: macchine d’Amore
Equilibri nuovi nascono dalla fusione di sentimenti e fisicità nell’ultimo spettacolo dei Kataklò

La ricerca instancabile del nuovo, della magia dell’incontro rende omaggio al genio rinascimentale di Leonardo da Vinci nello spettacolo “Love Machine” della compagnia di danza I Kataklò, al Teatro Sociale di Como.

Burattini: si torna a Varese
Chicco e Betty Colombo sul palco della sala Montanari per parlare d’arte con i burattini.

Alla sala Montanari (ex-Rivoli) l’Arteatro di Cazzago Brabbia torna nella città di origine con una serie di spettacoli dedicati alle famiglie dal titolo “Storie ad Arte”, in cui il teatro sposa il mondo della pittura e della scultura.

Teatro in corso
Giovanni Ardemagni guida i suoi allievi alla scoperta del palco.

Al Teatro Paolo Grassi di Tradate un corso insegna a prendere confidenza con il palco, con la parola e con il proprio corpo, alla riscoperta dell’interiorità attraverso la “cassetta degli attrezzi” dell’attore.

Dove passa il muro invisibile
La compagnia del “Teatro Blu” ricorda il giorno della Memoria con “Shabbes Goy”

Sono i “gentili del sabato” i protagonisti dello spettacolo di Silvia Priori e Roberto Carlos Gerboles che, nel Giorno della Memoria sul palco del Nuovo a Varese, ha messo a nudo gioie e miserie della convivenza tra ebrei e cristiani.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :