Magazine Cultura

Ascensione

Creato il 11 gennaio 2013 da Nicolaief

Una poesia di Nicola Amoruso

Il dono della poesia è che pur nello sguardo più straziato e più straziante, come il tuo, si avverte un sentimento di liberazione e una spinta alla libertà, che, naturalmente, non è la libertà dell’oggi e del domani, ma un’aspirazione metafisica, un’ “ascensione” a uno sguardo “senza zavorra”, da dove contemplare l’umana pochezza che è anche quella nostra, la mia e la tua.Il mio amico Nicola Amoruso questo dono ce l’ha.

Nicola Lo Bianco

ASCENSIONE

Ho cominciato il viaggio di ritorno

dopo la caduta, la mia ascensione

verso il marsupio dolce della notte.

In compagnia dei passeri sui tetti

come un suonatore di Chagall

osservo il vostro andare avanti e indietro

senza una meta, senza una ragione

ripetere parole consumate

(“Do you like tea? Yes I do”).

Prossima sosta il nido delle aquile

dove mi giunge appena percettibile

il brusio rotto delle vostre voci

(“Do…tea?…Yes…do”)

e vedo solo biglie colorate

in un apocalittico autoscontro.

Ormai senza zavorra alla deriva

dentro la mongolfiera delle nuvole

sempre più in alto fino a scomparire

immagino i vostri musi boccheggianti

(“I do, I do, I do, I do”)

dentro un acquario grande quanto il nulla.

NICOLA AMORUSO


Filed under: poetici appuntamenti

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine