Magazine Fotografia

AttraversoVorrei mi leggessi come si legge il cielocon i ...

Da Rob
AttraversoVorrei mi leggessi come si legge il cielocon i ...
Attraverso
Vorrei mi leggessi come si legge il cielo
con i suoi mutamenti e le sue stagioni,
ma il tuo sguardo è sempre altrove
e il mio Sole è passato poco prima.
Vorrei cogliessi ogni mio mutamento
nella scia di pallida luce
mentre solco le notti e attendo l'alba,
ma la nebbia è fitta e spcchiudi gli occhi.
Vorrei mi guardassi
attraverso un vetro cristallino
così da leggermi l'anima...vorrei.
Roberta Nozza

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :