Magazine Internet

Augmented Reality: l’iPhone diventa controllore di volo

Da Pinobruno

Si moltiplicano le applicazioni per smartphone dotati di GPS, bussola e accelerometro, gli ingredienti necessari per la cosiddetta Augmented Reality (AR). Così il banale display si trasforma in Head-Up Display, simile per certi versi agli HUD degli aerei più moderni. Le informazioni si sovrappongono, in  un intreccio tecnologico che sembra quasi magia. Gli appassionati di aeronautica ne approfittano, per sentirsi un po’ controllori di volo. C’è un’intera famiglia di applicazioni, sviluppate dalla software house Pinkfroot. 

Augmented Reality: l’iPhone diventa controllore di volo

Plane Finder AR all'opera

L’ultima arrivata si chiama Plane Finder AR, costa 2,39 euro ed in grado di rilevare numero del volo, velocità e altri dettagli degli aerei che ci volano sulla testa. Basta puntare iPhone verso il cielo e il gioco – perché di questo, in fondo, si tratta – è fatto. 

Ci sono applicazioni per tutti i gusti e non solo per gli aerei. Ship Finder HD, ad esempio, fornisce dati in tempo reale su trasporto e traffico marittimo di tutto il mondo.  

Da usare con moderazione e mai quando si cammina per strada. L’uso inappropriato della Realtà Aumentata può provocare incidenti.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog