Magazine Cultura

Aulonia vi chiede un parere

Creato il 04 settembre 2013 da Almacattleya

Sulla pagina fb di Aulonia ho scritto ciò e ho deciso di condividerlo anche con voi blogger.


Piccolo riassunto:

Aulonia è una bambina ragno, responsabile delle armonie dei fili che compongono i corpi delle creature (se per caso qualcuno non ha letto lo trafiletto che vedete in alto). Lei ne è inconsapevole, ma dentro di sé nasconde un grande potere e tutto sarebbe rimasto tacito se una sua scelta non l'avesse condotta a subire diverse trasformazioni (vedi tu a voler cambiare gli occhi?).L'ultima trasformazione (definitiva?) è quella di nascere (ancora) sulla Terra (ancora) però adesso come completamente, totalmente umana!!!
In pratica se le sue nascite precedenti erano trasformazioni, ora avrà una nascita vera e propria con tanto di parto.Una cosa fondamentale che le è stato detto prima di essere concepita è di mantenere la sua essenza (e chiamalo facile).E una riflessione che ho da diverso tempo, e che ho deciso di condividere con voi, è questa: Aulonia della seconda parte sarà per diversi aspetti diversa da quella della prima parte.Intanto pensavo di cambiarle anche un attimo l'immagine e poi quella della seconda parte non si chiamerà Aulonia.Vorrei che ci fosse una sorte di stacco tra le due Aulonia accomunate però in qualcosa, nell'intimità.Un po' come un bambino decida di giocare e di essere un tal personaggio e poi via il personaggio ritorna ad essere il bambino che è.Inoltre pensavo che non avrà memoria di tutto ciò che le è successo.Come manterrà allora la sua essenza? Ma soprattutto come la scoprirà?
Voi cosa ne pensate?Visto che scrivo questa storia perché ci sia un pubblico, mi piacerebbe sentire il vostro parere.
Grazie mille.
P.S.: Io non so bene cosa le succederà. Più o meno so come impostare l'inizio. Devo solo tradurlo in parole e/o immagini.
Aulonia vi chiede un parere
In un primo momento avevo pensato che la bambina ragno diventasse adulta senza passare alla nascita vera e propria.Questo è uno schizzo di come sarebbe potuta essere.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine