Magazine Lifestyle

Auto usate: come scegliere?

Da Stud
Auto usate: come scegliere?Comprare un'auto usata può sembrare una cosa facile, ma non lo è affatto.
  • Se acquistiamo un’auto da un privato risparmieremo molto di più in confronto ad un concessionario,ma in quest’ultima c’è da notare che per legge il mezzo deve essere garantito per un minimo di 12 mesi.
  • Se la macchina presenta alcune pecche tipo qualche rigatura, troppi chilometri o interni un pò usurati, è giusto pretendere un abbassamento del prezzo rispetto alle normali quotazioni eurotax.  
  • Controlliamo che tutti i documenti siano in regola, che l’auto non sia incidentata, semplicente con una visura al PRA del numero di targa. 
  • È necessario verificare attentamente la condizione dei pneumatici, a causa del costo elevato della sostituzione. Le gomme costituiscono un aspetto molto rilevante della valutazione delle auto usate ; controllate il battistrada, chiedete di controllare la fattura dell’ultimo intervento di manutenzione apportato e se gli pneumatici sono rigenerati.
  • Tenete presente che l’aspetto generale dell’abitacolo tiene decisamente conto dello stato della plancia e ha un peso considerevole sulla valutazione delle auto usate .
  • Prima dell’acquisto è sempre bene far verificare il mezzo da parte del vostro titolare d’officina e/o carrozziere di fiducia.
  • Attenzione  nella verniciatura; se questa infatti non è uniforme, allora è probabile che l’auto usata, sebbene appaia praticamente nuova, abbia subito un incidente.
  • I chilometri percorsi un fattore determinante sia sul prezzo, sia sul reale grado di usura del veicolo,  per cui il vostro carrozziere di fiducia deve assolutamente constatare che non ci siano state manomissioni al contachilometri.
  • Nel momento in cui andiamo a ritirare la nostra auto usata, prima di metterci al posto di guida e portarla nel nostro garage, bisogna ricontrollarla da cima a fondo assicurandoci che tutto sia conforme a quanto concordato precedentemente col venditore.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :