Magazine Cinema

Avanti! di Billy Wilder. Che cosa è successo tra mio padre e tua madre?

Creato il 03 luglio 2011 da Spaceoddity
Avanti! di Billy Wilder. Che cosa è successo tra mio padre e tua madre?Avanti! (1972) è un omaggio di Billy Wilder al nostro meridione, creativo, irriverente, imprevedibile: ambientato a Ischia, ne porta i sapori, i colori, la luce sognante. Il titolo del film, già in italiano, è stato riformulato per i nostri circuiti in Che cosa è successo tra mio padre e tua madre?, che suonerebbe piuttosto becero, se non richiamasse la nostra commedia d'autore più leggera e la nostra migliore tradizione cinematografica d'evasione, con personaggi, attori, soluzioni narrative.
Avanti!, però, è anche una storia d'amore, anzi due. La storia di un uomo e di una donna in una relazione clandestina da anni e anni e la storia di un uomo e di una donna venuti a recuperare i loro cadaveri sotto una magnifica scogliera. Amore e morte: un meraviglioso dittico romantico, ma di quel romanticismo diluito ad arte nella bellezza naturale mozzafiato del golfo di Napoli, di quel romanticismo che, se non diventa spot pubblicitario per un'estate italiana nei freddi pomeriggi delle domeniche invernali, poco ci manca.
L'abilità di Billy Wilder nel portarci nelle strade e con lo sguardo su queste scogliere alte e fatte apposta per amare e per morire ha del provvidenziale nel ridonare il sorriso. Lo spettatore più sentimentale, l'anziana signorina più melensa non possono non apprezzare l'intelligentissimo buonumore con cui il regista e produttore tratta moduli e convenzioni di genere, emozioni e caratteri: c'è qui, più che altrove, quel tocco magistrale per cui l'abilità di non prendersi troppo sul serio non scade mai nella volgarità o in una piattezza cerebrale. Al contrario, Avanti! è un film, come sempre, godibile e intelligentissimo, garbato, nonostante l'estrema libertà con cui si snoda tra amorazzi estivi e ammiccamenti napoletani.
Che cosa è successo tra mio padre e tua madre? è, anzi, un film liberatorio: basato sugli sketch e sulla straordinaria bravura dei due protagonisti (il fedelissimo wilderiano Jack Lemmon e la favolosa Juliet Lewis), è una straordinaria giostra di sketch sorprendenti per la semplicità con cui restituiscono all'Italia, agli Italiani, agli Americani in viaggio, come si suol dire, pan per focaccia.Avanti! di Billy Wilder. Che cosa è successo tra mio padre e tua madre? Vizi, luoghi comuni, proverbiali gossip tra  nazioni diverse vengono messi in scena, derisi e spesi con generosa goliardia.
Indispensabile, per ciò, il cast internazionale e in buona parte anche italiano, radunato da Billy Wilder e che sostiene il film, con tutte le generalizzazioni del caso: Pippo Franco, Gianfranco Barra, Franco Angrisano, Lino Colletta, Franco Acampora, Giselda Castrini, Raffaele Mottola dànno ad Avanti! quel tocco acerbo e casereccio che, lungi dal contrastare con il lussuoso albergo che ospita queste storie funamboliche e bizzarre, dà loro carattere, spessore e persino una sottile, indimenticabile malinconia, che non ti aspetteresti mai da un buffo plot romantico su cartolina.
Perciò, benvenuti al sud!

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog