Magazine Poesie

Bad Owl 125

Da Rimmel

BAD OWL 125

Amavi di nascosto e non ti vedevano diversa.
Amavi di nascosto e cambiavi tutto prima di andartene.
Amavi di nascosto ed ogni volta in posti diversi.
Amavi di nascosto e solo con me eri te stessa.
Amavi di nascosto e con te stessa avevi paura.
Amavi di nascosto e dalla tua voce mai sussurri.
Amavi di nascosto e mi gridavi sempre amore.
Amavi di nascosto e mentire era l’unico continuare.
Amavi di nascosto ed eri stretta nei nostri ricordi.
Amavi di nascosto e con l’altro era solo un dovere.
Amavi di nascosto e dall’altro non ti facevi baciare.
Amavi di nascosto e poi vomitavi tutto.
Amavi di nascosto e tra le gambe continuavi a cercarmi,
poi ti vergognavi,
ma era un bisogno assoluto.
Amavi di nascosto e mi volevi sempre in te.
Amavi di nascosto e più diventavi estrema tra le mie gambe,
più eri te stessa e più ti conoscevi.
Amavi di nascosto e l’altro s’è accorto che del tuo godimento solitario lui non c’entrava.
Amavi di nascosto ed aspettavi che ti chiedessi di scegliere per potermi lasciare.
Amavi di nascosto ed aspettavi che l’altro scoprisse tutto per vomitare ipocrisie e spezzate verità.
Amavi di nascosto e speravi di essere costretta a scegliere.
Amavi di nascosto e l’aapparenza più di un peso era diventata un’ossessione.
Amavi di nascosto e mi dicevi di essere cosciente,
capace,
indipendente.
Amavi di nascosto e quando sei rimasta sola mi hai rincorso,
mi ripetevi d’essere stata solo mia,
ma non hai fatto nulla per conoscermi.
Amavi di nascosto e sono sparito mentre dormivi.
Amavi di nascosto e quando ti sei svegliata sei rimasta senza ricordi e senza memoria.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines