Magazine Cucina

BAGEL con pastrami

Da Mondoincucina
BAGEL con pastrami Ingredienti per 5 bagel : ½ bustina di lievito di birra liofilizzato – 250 gr. manitoba - 1 cucchiaio di zucchero di canna chiaro (o semolato)  – olio .e.v.o. - ½ cucchiaio di bicarbonato di sodio - 1 albume - semi di sesamo per guarnire 
Per la farcia : pastrami affettato sottilmente – cetriolini sottaceto – burro – 2 parti di senape francese mescolata con una parte di miele di acacia – cuori di iceberg conditi con poco olio e.v.o., aceto, sale e pepe 
PREPARAZIONE
Per i bagel : mescolare il lievito con 150 gr. acqua tiepida e lo zucchero. 
Versare la farina setacciata e l'acqua con il lievito nella ciotola dell'impastatrice e impastare con la foglia. 
Unire il sale e continuare ad impastare. Terminare l'impasto montando il gancio.
Mettere l'impasto in una ciotola leggermente unta e coprire con un pellicola trasparente oliata. 
Far lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora). .
Riprendere l'impasto e dividerlo in 5 porzioni; formare delle palline. 
Ricoprire una teglia con carta forno e mettervi i pani. Ricoprire con pellicola trasparente.
Far riposare per circa 30 minuti o fino a a quando si gonfiano. 
Utilizzando un dito infarinato, fare un buco al centro di ogni bagel, vorticando per allargarlo.  
Far riposare coperto per un'oretta. Scaldare il forno a 160°C ventilato.
Riempire una grande pentola con acqua e portare a bollore. Aggiungere il bicarbonato di sodio.
Mettere 2  bagel per volta in acqua e farli bollire per 1 o 2 minuti,  girandoli a metà. 
Scolarli e metterli di nuovo sulla teglia.
Spennellare con l'albume leggermente sbattuto e cospargere con i semi.   
Cuocere in forno caldo per 20 minuti circa o fino a doratura. 
Trasferire i bagel su una gratella e far raffreddare completamente. 

Per la farcitura 

Scaldare per pochi minuti i bagel tagliati a metà e imburrati in forno caldo.
Toglierli dal forno e farcirli con la senape, il pastrami tagliato a fette, i cetriolini affettati e l'insalata. 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines