Magazine Consigli Utili

Balla co' a lupa

Da Simonilla @simonilla23
Balla co' a lupa
Dopo il successo de La commare secca, che ha sbancato i botteghini per il secondo anno consecutivo, Claudio Fabi presenta la sua nuova commedia. L'autore e mattatore si sta consolidando come uno dei migliori e più ricercati esponenti della romanità teatrale. Una cultura portatrice di radici antiche, mai morte, che si riscoprono piene di vita e vigore.
L'attenta ricerca filologica non si ferma solo alla lingua romanesca più pura, ma è scheletro di una ironia e mentalità tipica della tradizione romana. Balla co' a lupa già nel titolo dichiara i suoi componenti principali: lo sfottò e la situazione parossistica uniti alle leggende e i loro significati nascosti nel sangue della Città Eterna.
Balla co' a lupaLa comicità, dinamica ma mai volgare, diventa allora lo strumento per raccontare una poesia di sentimenti semplici di gente umile ma ricca di una saggezza antica.La commedia si divide tra la vita di un mercato di borgata e le storie che entrano e si intrecciano comicamente tra le mura di una casa chiusa. Tra le battute e i personaggi spassosi e lontani dai soliti stereotipi trasuda un messaggio d'amore per la donna e il suo ruolo sociale. Uno spettacolo corale, divertente, arricchito da balletti e canzoni in perfetta armonia con la tradizione romana.
TEATRO TIRSO DE MOLINABalla co' a lupa 5-16 Maggio 2010

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :