Magazine Salute e Benessere

Bambini nati pretermine: una Giornata mondiale dedicata a loro

Creato il 17 novembre 2015 da Abcsalute @ABCsalute
Neonati pretermine
Neonati pretermine - iStockphoto.com
Scarso
Accettabile
Discreto
Buono
Ottimo
vota

In Italia sono circa 40mila i bambini che nascono pretermine, cioè prima della 37a settimana di gestazione. Essere prematuri non è una malattia ma una condizione dovuta a molteplici fattori: stile di vita e salute della mamma, situazione ostetrica relativa al numero di gravidanze, cause fetali.

Negli anni ’70, la mortalità tra i neonati con peso inferiore a 1500 grammi era pari al 70% e la percentuale è scesa al 15% negli anni 2000: un dato positivo incoraggiante che può essere ancora migliorato.

A dirlo è la SIN – Società Italiana di Neonatologia – che in occasione della Giornata mondiale dei bambini nati pretermine fa il punto su ciò che si fa e quel che bisogna attuare per assicurare la sopravvivenza e la salute dei nati prematuri.

Golden hour e follow-up

La prima ora di vita di un pretermine è detta golden hour: il modo in cui si dà assistenza al neonato in questo breve arco di tempo rappresenta un imprinting sul futuro sviluppo e la salute del bambino. È necessario creare le condizioni ottimali per consentire al neonato di continuare lo sviluppo interrotto prematuramente: culla preriscaldata, ossigeno, ambiente sterile e alimentazione con latte materno. A questo si affianca l’assistenza che comprende rianimazione cardiorespiratoria, termoregolazione, antibioticoterapia precoce, nutrizione parenterale.

L’espressione follow-up si riferisce al monitoraggio medico del periodo immediatamente successivo alla dimissione dall’ospedale. Gli specialisti della SIN raccomandano di sottoporre a controllo medico il neonato a partire dalla 40a settimana effettiva, cioè quella in cui il bambino sarebbe dovuto effettivamente nascere, e poi tra i 2 e 3 mesi, tra i 6 e gli 8 mesi, tra i 12 e i 14 mesi, tra i 18 e i 24 mesi e infine a 36 mesi.

Nascite pretermine: scegliere ospedale e medici con attenzione

La Società Italiana di Neonatologia consiglia ai futuri genitori di scegliere l’ospedale in cui partorire valutando la presenza di personale medico specializzato in nascite premature, di attrezzature capaci di assistere il neonato in modo ottimale, e di affidarsi a medici disponibili, competenti e attenti a non dare rassicurazioni su condizioni che non si possono prevedere. Ad esempio, un medico non può esprimersi con assoluta certezza sulla salute e lo sviluppo futuri del neonato, ma può e deve agire per dare al bambino e ai genitori la migliore assistenza possibile.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Letture per bambini

    Letture bambini

    Libri a Firenze Martedì 16 e Venerdì 26 giugno 2015 Letture animate e laboratori per bambine e bambini nelle biblioteche di Firenze. Leggere il seguito

    Da  Wfirenze
    CULTURA, EVENTI, VIAGGI
  • Laboratorio per bambini

    Laboratorio bambini

    Laboratori per bambini a Firenze Sabato 20 maggio 2015 – ore 16 Bambini pronti a sperimentare nuove forme! Forme nascoste negli oggetti (6 -9 anni) Partendo da... Leggere il seguito

    Da  Wfirenze
    CULTURA, EVENTI, VIAGGI
  • Quali bambini?

    Quali bambini?

    Prendi una cena nell'arcipelago di Stoccolma, a casa di amici, con tre papà italiani, due mogli svedesi, una russa e sei bambini fra i cinque e gli undici anni. Leggere il seguito

    Da  Stefanod
    BAMBINI, DIARIO PERSONALE, FAMIGLIA, ITALIANI NEL MONDO
  • Vodoo per bambini

    Vodoo bambini

    Vodoo per bambini Questo gioco fai da te reciclando semplicemente il rotolo di cartone dello scottex e delle cannucce colorate ha riscosso molto... Leggere il seguito

    Da  Mammarum
    CUCINA
  • L'albero dei bambini

    L'albero bambini

    Sophie BlackallGallucciEtà di lettura: dai 5 anni (ma secondo me anche da 4)<<Mamma, mi racconti quando ero piccola nella tua pancia? Ma come ho fatto a... Leggere il seguito

    Da  Kevitafarelamamma
    BAMBINI, DIARIO PERSONALE, FAMIGLIA, MATERNITÀ
  • Giornata mondiale delle giocoleria

    Giornata mondiale delle giocoleria

    Ogni anno in tutto il mondo si festeggia la giornata mondiale della giocoleria, all’insegna della promozione della giocoleria tramite giochi, workshop ed... Leggere il seguito

    Da  Wfirenze
    CULTURA, EVENTI, VIAGGI
  • I bambini ci guardano

    bambini guardano

    Di Michela Elettra Salvatore Vi siete mai chiesti cosa pensa di noi un ragazzino di 11 anni? E come mai ci vedrà quando ci guarda con quei suoi occhietti... Leggere il seguito

    Da  Federbernardini53
    CULTURA