Magazine Cultura

Beatrix Potter, una donna eccezionale!

Da Mariabei

Beatrix Potter... Una Donna Eccezionale!
A woman in a man's world!
Finalmente mi è arrivato un libro che aspettavo da tempo... non l'ho ancora letto, ma non ho resistito a scrivere comunque un post su questa scrittrice che a me piace molto.
Non è scozzese ma i lunghi periodi trascorsi nella splendida campagna del Perthshire sicuramente influenzarono in parte i suoi deliziosi racconti sugli animali...
...molti di voi già la conosceranno...

Click on the image to close this window...Beatrix Potter (1866-1941), scrittrice e illustratrice inglese
Ammiro quelli che si battono per i propri diritti... anche contro tutti, se necessario. Miss Potter era una di quelli. Nata a Londra nella seconda metà dell'800 in una famiglia borghese molto conservatrice, non le fu permessa di proseguire gli studi, poiché in quegli anni, per le donne, l'importante era conoscere l'etichetta, saper mandare avanti la casa...
Ma Miss Potter non era assolutamente d'accordo... lei da grande voleva scrivere... e grazie alla sua invidiabile determinazione ci riuscì!

Beatrix Potter... Una Donna Eccezionale!
Beatrix, 15 anni, con il suo cane Spot Fu allevata da una governante Scozzese, che le riempì la testa di storie di fate, folletti e streghe, e dato che non le era concessa frequentare amiche, trascorreva la maggior parte del suo tempo insieme ai suoi animali domestici, dipingendo e inventando storie su di loro.
Beatrix Potter... Una Donna Eccezionale!

Godeva di tanta libertà soltanto durante le lunghe vacanze estive trascorse in Scozia con la famiglia, fino all'età di 16 anni. In questi mesi di libertà e spensieratezza imparò a conoscere e a ritrarre gli animali e la natura, e sicuramente da questi luoghi trasse l'ispirazione per alcuni dei suoi racconti, nei quali i suoi piccoli protagonisti vestiti, ne combinano di tutti i colori.

Peter Rabbit first edition 1902a.jpg

The Flopsy Bunnies - Copyright©Frederick Warne & Co., 1909, 2002

Il suo personaggio più noto è Peter Rabbit, "Peter coniglio", uno dei suoi più cari compagni di gioco. Questo racconto nasce sotto forma di lettera privata, scritta da lei, nel 1893, durante una vacanza in Scozia, e mandata al figlio malato della sua governante.
Beatrix Potter... Una Donna Eccezionale!

Questa stessa governante la spronò a farlo pubblicare come libro, cosa che lei fece, diversi anni dopo, accollandosi anche le spese della prima edizione di 250 copie, dato che il suo libro non interessava a nessun editore. Successivamente tramite alcune circostanze fortuite riuscì a trovare una casa editrice disposta a pubblicarlo e da qui ebbe inizio la sua carriera da scrittrice. Era il 1902. Dopo il primo racconto, ne seguirono altri 22.
The fish, practically in the frog's lap, is jumping back into the water.

Beatrix Potter... Una Donna Eccezionale!
La maggior parte dei suoi personaggi sono ispirati ai suoi animali domestici... conigli, ricci, topi, lucertole, rane, pippistrelli ecc. Altri, invece, traggono ispirazione da "persone" da lei conosciute... come quello di Mrs Tiggywinkle, ispirato ad una lavandaia di Dalguise House, la tenuta dove risiedeva quando visitava la Scozia.
Beatrix Potter... Una Donna Eccezionale!
Miss Tiggywinkle
Si innamorò, ricambiata, del suo editore... ma i suoi genitori si opponevano fortemente a questa sua relazione con un uomo che "lavorasse"... loro erano ereditieri... e allora Beatrix accolse un loro ultimatum, nel quale accettò di allontanarsi da lui per un periodo di prova, e una volta rientrata a Londra, se fosse stata ancora innamorata, poteva a quel punto sposarsi con tutta la loro benedizione. La sfortuna volle che lui si ammalò durante questa sua assenza e purtroppo morì...
Beatrix Potter... Una Donna Eccezionale!

Dopo aver superato questo periodo difficile, e grazie ai soldi guadagnati con la vendita dei suoi libri, lasciò gli agi della sfarzosa dimora di famiglia a Londra e si stabilì in un delizioso cottage, "Hill Top" nel Lake District. Qui, per i successivi 30 anni, oltre a scrivere, lottò per la salvaguardia della natura, acquistando innumerevoli terreni (ben 14 fattorie e 4000 acri di terra) che rischiavano di finire in mano a costruttori senza scrupoli... terreni che poi lasciò in eredità al National Trust, ente che svolge funzioni di soprintendenza ai beni culturali e ambientali della Gran Bretagna.
Oltre a gestire le sue proprietà, divenne un'abile allevatrice di pecore Herdwick, pluripremiate nelle mostre, nonché la prima donna ad essere nominata presidente dell'Associazione degli Herdwick Sheep Breeders. Partecipò inoltre come giudice di gara a varie manifestazioni agricole, e divenne esperta di micologia (studio dei funghi), sua passione fin dagli anni giovanili, scoprendo anche importanti novità per quanto riguarda i licheni.
Insomma in un'era in cui il ruolo della donna era quello di svolgere mansioni femminili soprattutto all'interno della casa, Beatrix Potter ha infranto tutte le regole, riuscendo ad introdursi in un mondo prettamente maschile, e per di più guadagnandosi ampiamente il rispetto e l'ammirazione da parte degli uomini!
Beatrix Potter... Una Donna Eccezionale!

I suoi racconti sono indirizzati ai piccoli lettori, ma piacciono molto anche ai grandi... Storie semplici che spingono a riflettere.
Peter Rabbit è stato tradotto in ben 35 lingue, con oltre 150 milioni di copie vendute!
Beatrix Potter... Una Donna Eccezionale!

...e se non lo conoscete già, vi consiglio vivamente di vedereil film a lei ispirato... semplicemente incantevole! ... con Renée Zellweger (attrice statunitense, nella parte di Beatrix Potter), Ewan McGregor (scozzese, nella parte dell'editore), Patricia Kerrigan (la governante scozzese) ed Emily Watson (inglese, la sua amica). Ambientato in Inghilterra e Scozia. La storia è stata in parte romanzata, ma vale decisamente la pena vederlo...

Il Trailer


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog