Magazine Sport

Biathlon, Hofer e Ponza in ripresa ad Hochfilzen

Creato il 09 dicembre 2011 da Olimpiazzurra Federicomilitello @olimpiazzurra
Biathlon, Hofer e Ponza in ripresa ad Hochfilzen
Continua il magic moment dello svedese Carl Johan Bergman, che, dopo essersi imposto sulle nevi casalinghe di Oestersund, ha dettato legge anche nella 10 km sprint odierna disputata ad Hochfilzen, in Austria.
Con una prova immacolata al poligono, il 33enne scandinavo, nuovo leader della Coppa del Mondo, ha preceduto rispettivamente il russo Andrei Makoveek di 9.2" e lo svizzero Benjamin Weger di 19.6", denotando una grande tenuta sugli sci stretti in particolar modo nell'ultima tornata.
Il migliore degli azzurri è stato Markus Windisch, 21mo. Il 27enne altoatesino ha realizzato un ottimo 10/10, ma è risultato poco incisivo nella componente fondo. Segnali incoraggianti sono giunti da Lukas Hofer, anche se il piazzamento (29mo) suggerirebbe il contrario. Il 22enne talento del Bel Paese ha commesso 2 errori, ma è apparso in netta ripresa quanto a rendimento sugli sci, come dimostrano i soli 7 secondi accumulati dal francese Martin Fourcade, anch'egli autore di un 8/10. L'impressione è che l'azzurro sia sulla strada giusta per raggiungere la forma migliore. Positivo anche il comportamento del giovane Dominik Windisch, 36mo con due soli bersagli mancati.
Nella 7,5 km sprint femminile, invece, ha trionfato la tedesca Magdalena Neuner, che proprio qualche giorno fa ha annunciato il ritiro a fine stagione. La 24enne teutonica si è imposta grazie ad una percentuale al poligono del 100%, senza la quale non avrebbe potuto precedere una scatenata Kaisa Makarainen, giunta a soli 14 secondi dalla vetta con un 9/10. Il podio è stato completato dalla russa Olga Zaitseva.
Prestazione più che dignitosa per l'azzurra Michela Ponza, 18ma senza aver commesso errori e, soprattutto, con un passo gara finalmente accettabile. Discreta anche la prova di Karin Oberhofer, 30ma (9/10), mentre comincia a preoccupare l'involuzione della giovanissima Dorothea Wierer, 51ma con un solo errore e con un rendimento nello sci di fondo al momento non all'altezza del circuito maggiore. Lontanissime anche Alexia Runggaldier, 61ma, e Katja Haller, 62ma.
Federico Militello

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog