Magazine Cultura

Big Fish

Creato il 14 gennaio 2011 da Pim
(Pubblicato su Kataweb Forum Cinema nel febbraio 2004)

Big Fish La vita è un’altalena che oscilla tra la realtà e la fantasia, unico modo per scampare il dolore esistenziale, l’inquietudine del cuore, la noia di provincia. Con un fruscio leggero, Big Fish fluttua attraverso le storie raccontate da Edward Bloom in un continuo flashback tra l'Io narrante del presente (con l'espressione gommosa di Albert Finney) e le peripezie del passato (affidate alla bella faccia americana di Ewan McGregor). A sospingere questo gioco dell'immaginario è un Tim Burton che ripesca le sfumature di Edward mani di forbice, svuotate però delle campiture dark, e vira verso una fase più adulta della sua produzione. Vero: esiste un filo conduttore che lega tutti i suoi freaks, dagli esordi fino a questo film. Ma se nei precedenti si identificava con i suoi personaggi "diversi", cioè con la figura del figlio, Burton riveste ora i panni del padre. Quello del protagonista è, infatti, un viaggio di formazione alla ricerca del genitore, per restituirgli un ruolo più compiuto: salvo poi scoprire che non esiste una linea di demarcazione netta tra realtà e fantasia, ma l’una scivola insensibilmente nell’altra, e occorre saper riconoscere e conservare la parte infantile di sé. Solo in questo modo egli può finalmente riconciliarsi con l'immagine paterna, quel grosso pesce che non si lasciava mai catturare.

Sottilmente, di fotogramma in fotogramma, di situazione in situazione, prende dunque corpo una retrolettura del film. Ricco di contrappunti ironici (la sagoma del gigante ritagliata sul granaio o l'esoftalmia pazzerella di Steve Buscemi) Big Fish rinnova attraverso immagini e atmosfere surreali la difficoltà di essere normali; o, per dirla meglio, di accettare la propria normalità ritmata tra il vero, l'assurdo e il plausibile. Anche quelli che sembrano gli elementi di un'ingenuità tipica della way of life statunitense vengono asserviti - sottilmente, in controluce - alla necessità di lasciar trapelare il senso di unicità e irripetibilità della vita di ciascuno e degli eventi che la scandiscono (il matrimonio, la nascita di un figlio, la morte): così normali per il resto dell’umanità, ma così straordinari per chi li vive in prima persona. La moglie del protagonista (la bellissima Jessica Lange) non è quindi solo uno stereotipo ma la custode fedele di tante avventure mai smentite.

Il tessuto narrativo è denso di allegorie con cui il regista rimarca la cifra stilistica di chi è sempre con un piede dentro e uno fuori dai registri hollywoodiani. Burton non si è improvvisamente convertito a una logica buonista: il suo talento visivo, spiazzante, allontana qualunque sospetto di compiaciuta affettazione. La sua è un’apologia del sogno e dell’utopia, di un mondo "altro". Non a caso per il suo elogio all’immaginazione si serve del circo come spettacolo "puro", di cui già Fellini riconosceva la magia. E dando voce alle memorie di un anziano va in controtendenza a un'epoca come la nostra che perora la causa dell'eterna giovinezza.

A fine proiezione, mentre ormai scorrono i titoli di coda, l’animo dello spettatore si allaga di un consolante convincimento: "A furia di raccontare le sue storie, un uomo diventa quelle storie", dice Will, il figlio di Edward Bloom. "Esse continuano a vivere dopo di lui, e così egli diventa immortale".

D’altra parte, se non la racconti che vita è?

Big Fish, di Tim Burton, con Ewan McGregor, Albert Finney, Jessica Lange, Helena Bonham-Carter, Marion Cotillard, Steve Buscemi, Danny DeVito (Usa, 2003, 125’). Giovedì 13 gennaio, Rete4, ore 23,25.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • The Big C

    E’ una delle serie televisive migliori di quest’anno. 13 episodi intensissimi trasmessi da Showtime, già famosa grazie a Dexter, Weeds, Nurse Jackie. Una... Leggere il seguito

    Da  Matteocarrera
    CULTURA
  • I miei film dell'anno 2010 - n. 22 Fish Tank

    miei film dell'anno 2010 Fish Tank

    Fish Tank(UK)Regia: Andrea ArnoldCast: Katie Jarvis, Michael Fassbender, Kierston Wareing, Jason Maza, Harry TreadawayGenere: neorealismo UKSe ti piace guarda... Leggere il seguito

    Da  Cannibal Kid
    CINEMA, CULTURA
  • Tv-Movie of the Day da vedere assolutamente - Big Fish

    Tv-Movie vedere assolutamente Fish

    Su Rete4 alle 23,25 Di "Big Fish" volevo parlare approfonditamente, tanto che nella mia descrizione della carriera di Tim Burton, l'avevo volutamente... Leggere il seguito

    Da  Ludacri87
    CINEMA, CULTURA
  • Big Black – Atomizer (1986)

    Black Atomizer (1986)

    Uno dei gruppi Noise Rock più influenti degli anni ’80, i Big Black di Steve Albini, che con Atomizer sfondarono e fornirono l’esempio al rock degli anni ’90,... Leggere il seguito

    Da  The Book Of Saturday
    CULTURA, MUSICA
  • Big seasons

    seasons

    Questa mattina è finalmente uscita la notizia che aspettavo da quando si è saputo del tour europeo di Sufjan Stevens: il 24 maggio, al Teatro Comunale di... Leggere il seguito

    Da  Robomana
    CULTURA
  • Fish Tank

    Fish Tank

    VOTO 7Una superba mezz'ora finale giustifica forse lo straordinario successo di critica ricevuto da Fish Tank, non ultima la vittoria del BAFTA come miglior fil... Leggere il seguito

    Da  Giuseppe Armellini
    CINEMA, CULTURA
  • Big Black - "Atomizer"

    Black "Atomizer"

    Musica per bambini cattivi1986"Oh, ma che copertina simpatica!" pensai la prima volta che la vidi. Brutta bestia l'apparenza. Perché dietro a questo disegno... Leggere il seguito

    Da  Frankie89
    CULTURA, INDIE, MUSICA