Magazine Ricette

bignè salati

Da Silviatom

bignè salati

che meraviglia questi bignè salati per le feste e soprattutto per il ripieno potete scegliere la crema che vi piace di più

ingredienti per 24 bignè

per la pasta choux
130 g di farina
100g di burro
4 uova
1 cucchiaino di zucchero
sale
per la crema al tonno
100g tonno sott'olio
30 g di peperone rosso
30 g di mais
5 cucchiai di maionese
20 g di cipolla rossa
1 cucchiaino di prezzemolo
brodo
sale e pepe

per la mousse di chevre
200g di formaggio semi stagionato di capra
5 cucchiai di panna
1/ 2 limone non trattato
1 cucchiaino di mandorle tritate
sale e pepe

per la crema di carote
150 g di carote
150 g di patate
40 g di cipolla
brodo
1 rametto di rosmarino
olio sale e pepe

per la pasta choux in una casseruola portate a bollore 2 dl di acqua con il burro fatelo sciogliere completamente aggiungete il sale e lo zucchero togliete dal fuoco aggiungere tutto in una volta la farina mescolane cuocete ancora fino a che non si staccherà dalle pareti
fate intiepidire e quindi aggiungere un uovo alla volta mescolando poi mettete la pasta in una tasca da pasticciere e formate dei bignè che andranno in forno caldo a 200° per 25'
lasciate raffreddare
per la crema al tonno fate appassire in un padellino la cipolla tritata con il peperone tagliato a dadini
molto piccoli e poco brodo vegetale fino a che non saranno morbidi
una volta raffreddati frullateli con il tonno mais prezzemolo tritato maionese sale e pepe
per la mousse di chevre frullate il formaggio con la scorza di limone grattugiata versando a filo la panna fino ad ottenere una crema compatta regolate di sale e pepe e aggiungete le mandorle
per la crema di carote affettate le patate e le carote lessatele per 10' in acqua salata
fate appassire la cipolla tritata con il rosmarino e 1 cucchiaio di olio unite le verdure proseguite la cottura per 6' versando gradualmente 2 cucchiai di brodo se il fondo si asciuga troppo eliminate il rosmarino e frullate la crema
riempite i bignè con le tre creme separatamente


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine