Magazine Bambini

Bilingue per gioco e i play group

Da Rossellagrenci

BILINGUE PER GIOCO E I PLAY GROUP

Avere un’ educazione bilingue per un bambino, può comportare numerosi  vantaggi, almenocchè ci siano dei problemi già nella lingua di origine!

Oggi vi presentoBilingue per gioco, un blog ma, prima ancora, una mamma, Letizia Quaranta, che ha educato suo figlio (ora di 3 anni) a parlare bilingue, inglese e italiano. Da allora non si è più fermata: ha scritto un e-book, tiene Play Group per genitori e bambini in diverse parti d’Italia. Insomma… una gran mamma con tanti interessi!
Vediamo come presenta lei stessa i Play Group chiamati I Learn with Mummy:


I Learn with Mummy sono dei Playgroup in Inglese per bambini e genitori. Sono molto di più di corsi di Inglese per bambini, sono l’inizio di un percorso e di un nuovo approccio alle lingue.

Learn with Mummy permette di offrire ai bambini un’esposizione quotidiana all’Inglese, in modo molto semplice e a prescindere dalla conoscenza della lingua del genitore. Il Playgroup quindi diventa il momento forte dell’apprendimento dell’Inglese, che funge da stimolo e al tempo stesso si alimenta delle attivita’ che vengono svolte durante tutta la settimana. Il bambino apprende tramite il linguaggio naturale, cioe’ non impara un elenco di nomi (i giorni della settimana, i colori, etc.) ma impara una lingua, con le strutture grammaticali e l’espressivita’ di un linguaggio vivo.

I playgroups sono particolarmente efficaci per i bambini molto piccoli, e questo e’ un aspetto spesso trascurato. I primi anni, e in particolare il primo anno di vita, e’ un periodo in cui la recettivita’ del bambino al linguaggio e’ massima, quindi e’ importante creare opportunita’ per ascoltare e utilizzare la lingua fin dai primi mesi, anche se se ne vedranno i frutti solo in seguito.

Infine, un fattore da non sottovalutare. I playgroup sono importanti per i genitori stessi, perche’ li motivano a procedere con coerenza in questo loro progetto, a confrontarsi con altri e a rivedere i loro metodi, e li aiutano anche a vedere i frutti dei loro sforzi (per esempio la stessa bambina che non vede il motivo per parlare inglese a casa, si trova a farlo senza nemmeno rendersene conto nel momento del gioco).

Il segreto per crescere i bambini bilingui in fondo e’ la motivazione (ingrediente per altro essenziale per ottenere il successo nelle situazioni piu’ diverse). Motivazione dei genitori nell’avere metodo e costanza. Motivazione dei bambini nel parlare la lingua. Io credo che la funzione primaria dei playgroup sia proprio offrire motivazione a grandi e piccini.

Share


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines