Magazine Cucina

Bocconcini di pollo fritto in pastella al vino bianco.

Da Contemporaneo Food @stilecreativo

 pollo fritto pastellato contemporaneo food Bocconcini di pollo fritto in pastella al vino bianco.

 

Irresistibile VOGLIA di fritto anche e soprattutto d’estate!

 

Non so se notate anche voi e se concordate con me, ma in questa calda stagione si è portati o a mangiare quasi nulla, perchè vogliamo rimanere leggeri ed in forma, oppure siamo attratti da quei piatti sfiziosi, un pò grassottelli che ci stuzzicano l’appetito facendoci dimenticare per un attimo la linea.

 

Per soddisfare queste voglie, non proprio sanissime, ho provato a giocare con il petto di pollo creando una pastella morbida dentro e croccante fuori, che avesse di per se un gusto piacevole, quasi a voler accompagnare il pollo più che soltanto avvolgerlo per la frittura.

 

Vediamo insieme la ricetta.

 

Bocconcini di pollo fritto in pastella al vino bianco.   Tempo di preparazione 1 hour 20 mins   Autore: Cristina Saglietti Tipo di ricetta: Secondi di carne Cucina: Contemporaneo Food Porzioni: 4 Ingredienti
  • n 2 petti di pollo interi
  • n 2 uova
  • 150 gr farina “00″
  • n 8 foglie di salvia fresca
  • 1 bicchiere vino bianco secco
  • q.b. noce moscata
  • q.b. sale,pepe
  • olio per friggere
Istruzioni
  1. Prepariamo la pastella separando per prima cosa i tuorli dagli albumi. 2Prendiamo un recipiente dai bordi alti e capiente adatto a contenere tutta la pastella con il pollo. Montare qui, i tuorli con un frullino aggiungendo un pizzico di sale.
  2. Unire, in una sola volta, tutta la farina e condire con noce moscata, sale, pepe e le foglie di salvia tagliate a pezzettini grossolani, ammorbidendo il composto con il vino.
  3. Lavorare con il frullino. E’ possibile che la pastella risulti molto asciutta. Non preoccupatevi e aggiungete quanto basta di acqua fredda tenendo a mente che il composto dovrà risultare liscio e vellutato ma, in questa fase, abbastanza denso.
  4. Prendere i petti di pollo e ricavarne dei cubetti della grandezza che preferite. Io ho optato per una dimensione abbastanza grande, circa 4-5 cm. Ovviamente se vi piace di più, potete farli più piccoli, ci vorrà meno tempo per la cottura e il pollo risulterà sicuramente ben cotto all’interno. (Io ho imparato ad apprezzare il petto di pollo cotto il minimo indispensabile).
  5. Diviso il pollo a pezzettoni, introdurlo direttamente nella èastella mescolando bene il tutto.
  6. Lasciare riposare in frigorifero per 1 ora.
  7. Passato il tempo, montare gli albumi a neve ben ferma con l’aiuto di un pizzico di sale. Ricordate sempre che per avere un buon risultato quando si lavorano le uova dovete utilizzarle a temperatura ambiente.
  8. Unire il bianco d’uovo montanto nella pastella e girare delicatamente.
  9. Mettere l’olio a scaldare e procedere con la frittura. Servire spolverando con un pò di sale e pepe. Che l’appetito sia con voi!
3.2.1215

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :