Magazine Viaggi

Brasile, un vero e proprio sogno in terra

Creato il 18 agosto 2014 da Cassandramagazine
Sono tantissime le spiagge con una bellezza a dir poco straordinaria, le quali sono quasi sempre incorniciate da palme di cocco, che ne caratterizzano il litorale del Nordest del Brasile, rendendolo una “terra da sogno”, in quanto è estate tutto l’anno.
Chi è alla ricerca di una destinazione per il sole e la spiaggia ecco che in questo paese troverà la spiaggia dei loro sogni in una delle insenature che si incontrano negli oltre 4.000 Km di litorale del Nordest. Nove stati condividono questo paradiso tropicale – Bahia (BA); Ceará (CE), Pernambuco (PE), Sergipe (SE), Alagoas (AL), Rio Grande Do Norte (RN), Maranhão (MA), Paraíba (PB) e Piauí (PI) dove le temperature medie oscillano tra i 20° e i 28°, c’è solo l’imbarazzo della scelta.
Oltre alle sue  bellissime quanto splendide spiagge, alcune delle quali sono tra le migliori destinazioni di ecoturismo, verrete catturati dalla loro cultura, dall’artigianato, dalla gastronomia locale e dal fascino delle aree protette dei Parchi Nazionali.
Le spiagge:
Porto Galinhas, nel litorale sud di Pernambuco, è conosciuta per le piscine naturali di acque tiepide e trasparenti, inserite tra le scogliere dove è possibile nuotare a fianco di numerosi pesci colorati. La regione è adatta per le immersioni.
La Penisola di Maraú, nella Baia di Camamau, a sud dello stato di Bahia, si estende per oltre 50 Km attraverso spiagge selvagge, piscine tra banchi di coralli, isole, canali, mangrovie e fiumi. Le spiagge più importanti sono Itacaré e Morro de São Paulo.
La spiaggia do Forte è la principale attrazione di Mata de São João, nella regione di Salvador, punto di partenza della Linea Verde che costeggia la costa baiana fino al confine con lo Stato di Sergipe. Durante il percorso rimane ancora intatto il paesaggio costituito da villaggi di pescatori, spiagge con dune e palme di cocco che degradano verso la riva del mare regalando scenari mozzafiato.
A 720 Km da Salvador, Porto Seguro è circondato da spiagge la cui bellezza è riconosciuta a livello nazionale e internazionale, con paesaggi ricoperti da mangrovie e scogliere formatesi per l’azione di erosione delle acque del fiume e del mare. Qui si trovano le spiagge di Trancoso, Coroa Vermeha e Sano André, quest’ultimo è il luogo ideale per chi è alla ricerca di pace.
Palme da cocco, dune, scogliere, sabbia bianca e insenature con un mare che regala delle tonalità di azzurro variegato, questo lo scenario delle spiagge del Ceará la più famosa delle quali è Jericoacoara, 120 Km a nord di Fortaleza. È un luogo incantato, incastonata tra immense dune e scogliere, con un mare chiaro e un vento costante che lambisce le coste. Canoa Quebrada è caratterizzata invece da scogliere rossicce, dune di sabbia chiara, mare dalle acque verdi e calme e un’intensa vita notturna.
A Rio Grande do Norte, all’estremità nord orientale del paese, le spiagge semi-deserte si estendono per 400 Km intervallate da grandi dune di sabbia bianchissima, lagune tropicali, palme da cocco e scogliera rossiccia tra cui Pipa e le spiagge di do Curral, do Amor e do Moleque. Ancora più a nord, a 24 Km da Natal, la bellissima Genipabu, conosciuta per le su dune che si immergono nel mare e per il clima caldo nel corso dell’intero anno.
A Fernando de Noronha, incredibile santuario ecologico, si trovano alcune delle più belle spiagge del Brasile grazie alle sue 21 Isole che compongono l’arcipelago. Le spiagge di Leão e di Sancho sono meta fissa delle tartarughe marine per depositare le loro uova, mentre dalla scogliera della Baia dos Golfinos è possibile avvistare i delfini. La spiaggia non è accessibile via terra ma con piccole imbarcazioni è possibile avvicinarsi fino ad un certo punto dalla riva per tuffarsi e nuotare con i delfini. Le acque trasparenti e calme dell’arcipelago sono il luogo ideale per le immersioni (L’area è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO).
Il Parco Nazionale di Albrolhos, arcipelago formato da cinque isole vulcaniche, è a 70 Km da Bahia ed è accessibile solo con delle piccole imbarcazioni. Tra luglio e dicembre è possibile avvistare le balene Jubarte, mentre durante l’anno coralli, tartarughe marine, pesci variopinti, uccelli marini e paesaggi mozzafiato sapranno catturare l’attenzione dei visitatori.
Per maggiori informazioni: www.visitbrasil.com
Brasile, un vero e proprio sogno in terraBrasile, un vero e proprio sogno in terraBrasile, un vero e proprio sogno in terra

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :