Magazine Cultura

Buon compleanno Ray Manzarek

Creato il 11 febbraio 2011 da Athos Enrile @AthosEnrile1
Buon compleanno Ray Manzarek

Compie domani 72 anni Ray Manzarek, indimenticato tastierista dei The Doors.

·Raymond Daniel Manzarek, o più precisamente Manczarek, nasce a Chicago il 12 febbraio del 1939.

·È stato il tastierista e (dopo la morte di Jim Morrison) cantante del gruppo, dal 1965 al 1973. In realtà nelle esecuzioni dal vivo (e nel primo album), grazie alla sua buona tecnica, fu anche il "bassista" dei Doors, suonando un Rhodes Piano Bass appoggiato sul top piatto dell'organo (un Vox Continental e successivamente un Gibson G101). Questo gli permetteva di gestire la linea di basso con la mano sinistra e l'organo con la destra. In questo modo l'organo fu sempre suonato su ottave alte, dando alla melodia quel suono deciso e tagliente che gli ha reso tanta fortuna.

·Fu proprio Ray assieme a Morrison a fondare i The Doors, diventando anche l’artefice di molte delle melodie delle più famose composizioni del gruppo (tra le più importanti, oltre alla celeberrima Light my Fire, ricordiamo Riders on The Storm, The Crystal Ship, When The Music's Over, L.A. Woman, Strange Days). Ha pubblicato alcuni album da solista fra cui The Golden Scarab (A Rhythm Myth) e un riadattamento dei Carmina Burana di Carl Orff.

·Nel 2002, Ray Manzarek e Robby Krieger formano un nuovo gruppo chiamato The Doors of the 21st Century. La formazione prevedeva come cantante Ian Astbury, con Angelo Barbera al basso e Stewart Copeland dei Police alla batteria, che in seguito verrà rimpiazzato da Ty Dennis, mentre Densmore si chiama fuori dal progetto. Il gruppo partecipa ad una nuova serie di concerti e registra e realizza nel 2003 il DVD The Doors of the 21 st Century:L.A. Woman Live.

·Nel 2005 in seguito ad una causa portata avanti da Densmore nei confronti dei due ex compagni Manzarek e Krieger, che nel frattempo continuavano a farsi chiamare The Doors, Densmore riesce a vincerla e ad ottenere che il gruppo formato dai due compagni non possa più usare la sigla e farsi chiamare "D21C."; a questo punto Manzarek annuncia un nuovo nome per il gruppo chiamato Riders On The Storm.

·Il 16 febbraio 2007, Ian Astbury lascia i Riders on the Storm, e si riunisce con la sua vecchia band, The Cult.

·Nel marzo del 2007, Scallions, viene scelto come cantante per i Riders on the Storm in sostituzione di Astbury; nel progetto formato dai membri rimanenti dei The Doors figurano Robby Krieger e Ray Manzarek.

·(Tratto da wikipedia)



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • In ricordo di Ray Charles

    Il 10 giugno 2004 a Beverly Hills (USA) scompariva il Genio della musica: Ray Charles Robinson, grande cantante e pianista, che con il suo stile fuse il Blues a... Leggere il seguito

    Da  Jagming
    CULTURA, MUSICA, POP / ROCK
  • Ray gange tour

    gange tour

    Ray Gange nasce a Londra nel 1957.Quando scoppia il Punk lavora in un negozio di dischi a Bond Street e inizia a seguire la neonata scena Punk a Londra. Leggere il seguito

    Da  Kallo
    CULTURA, INDIE, MUSICA
  • L'invitto - Satyajit Ray (1956)

    (Aparajito)Visto in VHS, in lingua originale sottotitolato.Seguito de "Il lamento sul sentiero" e secondo capitolo della trilogia di Apu... Leggere il seguito

    Da  Lakehurst
    CINEMA, CULTURA
  • Fuck-me Ray Bradbury!

    Leggere il seguito

    Da  Omar
    CULTURA
  • Il mondo di Apu - Satyajit Ray (1959)

    (Apur sansar)Visto in VHS, in lingua originale sottotitolato... maleApu è cresciuto, è diventao un uomo, si sposa (in uno dei matrimoni più assurdi della... Leggere il seguito

    Da  Lakehurst
    CINEMA, CULTURA
  • Fan di Ray Bradbury

    Dunque... l'ho letto qui... Non sapevo se condividere questa notizia o no... Alla fine eccola... C'è questa ragazza, cantante di 23 anni, che è fan di Ray... Leggere il seguito

    Da  Gloutchov
    CULTURA
  • Buon Halloween

    Buon Halloween

    In onore di questa festività spaventosa eccovi la presentazioni di due romanzi, uno young adult e uno per adulti, che trattano di zombie e che in America e in... Leggere il seguito

    Da  Weirde
    CULTURA, LIBRI