Magazine Arte

C'ERA una volta a Positano: Roberto Scielzo- 3 parte

Creato il 17 maggio 2010 da Massimocapodanno
Due grandi opere di Roberto Scielzo custodite a Positano.
Sopra "Il Giardino dell'Eden" presso l'Albergo Eden Roc alla Sponda
e sotto la realizzazione interna del Ristorante " Saraceno d'Oro" a Fornillo.
L'EDEN ROC:
C'ERA una volta a Positano: Roberto Scielzo- 3 parte quest'opera fu realizzata appositamente nel 1970 da Roberto Scielzo per l'inaugurazione dell'albergo - mi dice il suo proprietario Dominic Casola. Scielzo era molto amico di mio padre Raffaele e quando aprimmo la hall fu adornata da questa stupenda opera che vuole rappresentare il Giardino dell' Eden. In alto il Sole , in rame per dare maggior lucentezza, e la Luna. Sotto sono raffigurati gli animali della Terra e gli esseri viventi delle acquee
C'ERA una volta a Positano: Roberto Scielzo- 3 parte Un particolare con gli animali della Terra
C'ERA una volta a Positano: Roberto Scielzo- 3 parte A destra la mela di Eva, a sinistra l'uccello ROC. Mitico uccello presente nella mitologia con una apertura alare talmente grande da poter nascondere il Sole.
C'ERA una volta a Positano: Roberto Scielzo- 3 parte
Al Saraceno d' oro:
L'arredamento e i grossi pannelli arabescheggiati studiati e realizzati da Roberto Scielzo per l'apertura del ristorante Saraceno d'Oro negli anni '70. Lo stile saraceno era in lui già creatore dei costumi della favolosa festa dello " Sbarco dei saraceni " degli anni '50.C'ERA una volta a Positano: Roberto Scielzo- 3 parte Nel pannello di destra mi racconta Elia, viene raffigurata una parola sacra nella lingua islamica
C'ERA una volta a Positano: Roberto Scielzo- 3 parte
C'ERA una volta a Positano: Roberto Scielzo- 3 parte

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines