Magazine Ecologia e Ambiente

C'era una volta la zona pedonale... (terza ed ultima parte)

Creato il 19 giugno 2010 da Magobago
C'era una volta la zona pedonale... (terza ed ultima parte)
Vediamo di riuscire ad esaurire, per ora, il tema della situazione, certo non buona, di Piazza Vittorio Emanuele II.
Ad oggi come stanno le cose? Stanno che ci troviamo con il centro del paese trasformato in un parcheggio selvaggio.
Ognuno mette la macchina dove vuole.
I vasi di piante messi i primi giorni per delimitare l'area di sosta sono stati presto messi da parte o spostati.
Il cartello è girato da un'altra parte.
C'era una volta la zona pedonale... (terza ed ultima parte)Il piloncino all'ingresso è stato tolto per facilitare la manovra d'ingresso e uscita.
Che brutta fine per la bella piazza principale.
Inoltre l'inutilità del nuovo parcheggio appare evidente in diversi momenti della giornata, in cui con la piazza semi piena i posti auto in via Garibaldi o via Cavour sono spesso vuoti...
Dov'è quindi la necessità di nuovi posti auto??Ed inoltre, nella nuova viabilità, la ruga è sempre più sacrificata a svolgere il ruolo di via d'accesso al parcheggio di piazza Vittorio Emanuele II.
La catena d'ingresso alla ruga, una volta aperta solo nel mercato settimanale, ora è avvinghiata alla colonnina, ben stretta per dareC'era una volta la zona pedonale... (terza ed ultima parte) l'idea che è là che deve stare.
Forse però col tempo qualcuno in Giunta s'è ricordato che quella sarebbe area pedonale, da lì l'idea di mettere un cartello provvisorio che lo ricordi.
Quindi che dire, povera Piazza Vittorio Emanuele II.
Il segno della pochezza di chi amministra semplicemente senza governare.
Se poi alla pochezza s'aggiunge l'invidia e le ripicche siamo messi proprio bene.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :